Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:FIRENZE19°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, risse nelle vie della movida: i video dai Navigli e in Piazza 24 Maggio

Sport mercoledì 09 giugno 2021 ore 18:15

I toscani lo fanno meglio

Sarri, Allegri e Spalletti
Sarri, Allegri e Spalletti

Sono Allegri, Sarri e Spalletti, tre dei migliori allenatori italiani. Tornano in panchina in serie A nella Juve, nella Lazio e nel Napoli



LIVORNO — C'è una cosa che i toscani sanno fare bene da sempre ed è l'allenatore di calcio. Gli esponenti di prestigio di questa categoria sono numerosissimi, basti pensare al viareggino Marcello Lippi, campione d'Europa e del mondo con la Juventus nel 1996 e poi campione del mondo con l'Italia nel 2006.

Una tradizione, quella dei grandi allenatori toscani, che è sempre esistita da quando esiste il calcio e che, negli ultimi anni, è piuttosto florida. Con l'ufficialità di Maurizio Sarri alla Lazio si completa il trio di grandi allenatori toscani che tornano ad allenare in serie A in grandi piazze. Insieme a Sarri ci sono Luciano Spalletti approdato al Napoli e Massimiliano Allegri di ritorno, dopo due anni, sulla panchina della Juventus.

Lo scorso anno era stato il primo dal 1989 senza allenatori toscani in serie A, anche se a stagione in corso Leonardo Semplici, fiorentino, è subentrato nel Cagliari a Di Francesco, riuscendo a salvare la squadra sarda.

Allegri, Spalletti e Sarri, insieme a Conte (al momento disoccupato dopo lo scudetto con l'Inter) ed Ancelotti (fresco di ritorno al Real Madrid) sono i migliori allenatori italiani di questi anni.

Il livornese Allegri, 53 anni, ha vinto sei scudetti (uno al Milan e cinque alla Juve) più varie coppe nazionali. Gli manca ancora un successo europeo avendo perso le due finali di Champions League raggiunte con la Juve, nel 2015 e 2017. 

Sarri, 62 anni, nato a Napoli ma toscano di Figline Valdarno, è arrivato nel grande calcio nel 2015, quando aveva già 56 anni, sulla panchina del Napoli. In pochi anni, con il gioco spettacolare espresso a Napoli, è riuscito a conquistarsi una voce sul vocabolario Treccani: Sarrismo. Ha vinto uno scudetto con la Juventus nel 2019/2020. Nel suo palmares c'è anche una Europa League vinta nel 2018/2019 alla guida del Chelsea.

Spalletti, 62 anni, di Certaldo, ha firmato con il Napoli e in carriera ha vinto due Coppe Italia con la Roma e due campionati russi con lo Zenit San Pietroburgo.

Tutti e tre hanno vinto la Panchina d'oro, premio annuale assegnato dalla Figc in base ai voti degli altri tecnici. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS

Sport