Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:14 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Cronaca sabato 26 novembre 2016 ore 11:05

Le otturazioni sono vere ma i dentisti sono falsi

Due odontotecnici che si spacciavano per dentisti sono stati denunciati dalla guardia di finanza. Nei guai anche la titolare dello studio



LIVORNO — Il primo dei due falsi dentisti aveva alle spalle una carriera addirittura ventennale. Si tratta di un sessantenne residente in provincia di Pisa. Da venti anni lavorava a Livorno e continuava nonostante proprio il tribunale labronico nel 2010 lo avesse condannato per esercizio abusivo della professione medica. 

Dopo alcune settimane di appostamenti, necessarie per poter dare il via alle verifiche fiscali, i finanzieri hanno scoperto che l'odontotecnico lavorava in uno studio anche senza che la titolare fosse presente. Le fiamme gialle hanno notato un gran viavai di clienti che entravano e uscivano. Quanto è bastato per far scattare la denuncia per esercizio abusivo della professione medica, in concorso con la titolare dello studio. La donna, infatti, ha consentito all'odontotecnico di utilizzare la propria strumentazione medica e gli permesso di visitare i pazienti eseguendo così prestazioni di esclusiva competenza di professionisti abilitati.

Ma la storia non è finita qui: la dottoressa aveva anche un altro studio dentistico, sempre a Livorno. Qui operava un altro falso dentista, anch'egli denunciato dopo che, come per il primo, i clienti lo hanno riconosciuto attraverso le foto mostrate dalla guardia di finanza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità