Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gru crolla in strada e colpisce un'auto. Illesa la conducente
Gru crolla in strada e colpisce un'auto. Illesa la conducente

Cronaca giovedì 20 giugno 2024 ore 14:19

In casa droga, armi e munizioni

Blitz nell'abitazione di un uomo di 62 anni: scovate armi e hashish. Per lui sono scattati gli domiciliari con braccialetto elettronico



LIVORNO — In casa nascondeva armi, munizioni e droga. Per questo un uomo di 62 anni è stato arrestato dai carabinieri che, nei giorni scorsi, hanno fatto irruzione nella sua abitazione.

L'intervento, con l'aiuto di due unità cinofile, addestrate per la ricerca di esplosivo e droga, è scattato in seguito a quelle i militari hanno definito come presenze sospette e al maturate dell'ipotesi che nella casa fossero presenti armi e munizioni non denunciate o addirittura clandestine.

L’operazione, condotta di iniziativa dai carabinieri del Comando Provinciale di Livorno, ha preso avvio nelle prime ore della mattina di qualche giorno fa.

Una volta entrati nell’abitazione in cui vive il 62enne, i militari hanno perquisito l'uomo e la casa e hanno trovato un cospicuo numero di armi: un fucile monocanna calibro 12 Beretta risultato rubato; svariati coltelli; uno sfollagente telescopico e un nunchaku; munizioni, 66 cartucce di diversi calibri ed esplodenti, 15 confezioni contenenti molteplici colpi di fuochi d’artificio di vario tipo di cui non era mai stata denunciata la detenzione.

Nell’abitazione sono stati trovati anche 35 grammi di hashish; 70 grammi di sostanza da taglio; materiali per il confezionamento, 5 bilancini di precisione e un quaderno che, secondo i militari conterrebbe annotazioni che potrebbero essere ricondotte all’elenco delle consegne di stupefacente ai diversi clienti.

Infine, nell’abitazione era presente anche una banconota da 50 euro falsa, che ha fatto scattare anche una denuncia per introduzione e spendita di denaro falso.

Trovati inoltre una coppia di ricetrasmittenti; alcune targhe per veicoli e ciclomotori; alcuni smartphone e una tessera sanitaria intestata ad un a terza persona.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

All’esito dell’udienza di convalida, per l'uomo sono scattati gli arresti domiciliari e il controllo con il braccialetto elettronico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno