Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:25 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità lunedì 03 agosto 2020 ore 12:30

Laura Stellato, dall' Istituto Modartech ad Armani

Laura Stellato

Come diventare fashion designer: la ricetta di Laura Stellato, 24 anni, originaria di Livorno, diplomata alla Scuola di Alta formazione di Pontedera



LIVORNO — La figura del Fashion Designer esercita da sempre un forte fascino per tutti coloro che hanno il desiderio di lavorare nell’industria creativa della moda.

Si tratta di un professionista che propone, disegna e crea una collezione di moda, d’abbigliamento e accessori, partendo da un concept d’ispirazione unico, sviluppando un tema stilistico, disegnando bozzetti e collaborando con ricercatori tendenze, uffici prodotto, modellisti e altre figure per la realizzazione della collezione.

É un creatore dotato di competenze multidisciplinari che vanno dal design alla ricerca, dalla progettazione alla tecnica, dai processi produttivi alla conoscenza del mercato del fashion.

Creatività, senso estetico, capacità di analisi, predisposizione alla collaborazione e al confronto, spirito di iniziativa, attenzione al dettaglio sono alcune delle caratteristiche del fashion designer. Così come mettersi in gioco, sfruttare ogni occasione, impegnarsi e credere in ciò che si fa. E naturalmente avere alle spalle un percorso di studi che permetta di acquisire al contempo competenze teoriche e pratiche (nonché un titolo accademico).

Una creazione di Laura Stellato

Ecco come si passa da essere studentessa in Fashion Design all’Istituto Modartech a ricoprire il ruolo di fashion designer in Armani. O almeno, questa è la ricetta di Laura Stellato, 24 anni, originaria di Livorno, diplomata alla Scuola di Alta formazione con base a Pontedera, nel cuore del Centro Diffuso di Formazione per le Discipline Creative, e parte del gruppo Armani Exchange.

“La scuola – racconta Laura - mi ha dato la possibilità di vivere esperienze, lavorare a progetti, partecipare a concorsi che hanno articolato il mio percorso di studi e arricchito la mia conoscenza e la mia autostima”.

Un percorso lampo, quello di Laura, che arriva sul podio del concorso “Next ESEMPLARE Technology” premiato a Pitti Immagine Uomo 91, per poi approdare in tv sulla RAI, ospite della trasmissione “I fatti vostri” per presentare il look ideato per la sfilata di fine corso, il Modartech Fashion Show. A conquistare Stefano Dominella, presidente della maison Gattinoni e Direttore scientifico di Istituto Modartech, un outfit ispirato ai 70 anni della mitica Vespa.

Dopo essersi fatta notare con la collezione creata per l’evento conclusivo del corso in Fashion Design, Laura Stellato è stata selezionata per partecipare al Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti, promosso da CNA Federmoda in collaborazione con Alta Roma.

“E’ stato l’istinto a portarmi a Modartech: mi sono fidata – prosegue Laura - e in cambio ho ricevuto grandi occasioni e soddisfazioni. Sono cresciuta molto nella Scuola: con il tempo ho capito quanto il settore della moda mi affascinasse e mi ispirasse, perché secondo me è il connubio perfetto tra creatività e professionalità, cosa che rispecchia il mio modo di essere”.

A fine corso è arrivata anche l’occasione di lavorare alla realizzazione dei costumi di scena per la rassegna teatrale 11 Lune Cavalleria Rusticana, in collaborazione con SCART. Un progetto che ha messo alla prova i giovani designer con il tema della sostenibilità, in anticipo di qualche anno rispetto all’entrata in scena di Greta e del movimento ambientalista. Gli studenti, infatti, hanno realizzato gli abiti utilizzando esclusivamente scarti industriali.

Dal diploma di primo livello allo stage di 6 mesi in Armani il passo è stato breve, grazie al sostegno per il placement con cui Istituto Modartech accompagna i suoi studenti. E dallo stage al contratto il passaggio è stato ancora più breve. “Sono fiera di far parte della community Modartech, ringrazio la Scuola per tutte le opportunità che mi ha dato e spero che tutti gli studenti possano avere le stesse possibilità”. 

Un auspicio sostenuto dai numeri: l’87% degli studenti Modartech trova lavoro a 6 mesi dal conseguimento del titolo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca