Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:14 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Attualità giovedì 10 dicembre 2015 ore 19:24

Maxi fiaccolata contro Nogarin

In quattrocento al corteo a sostegno dei lavoratori di Aamps. Slogan contro il Movimento 5 stelle: "Schiavi di Grillo, voi siete schiavi di Grillo"



LIVORNO — Manifestazione di protesta in vista del Consiglio comunale in cui è attesa la comunicazione del sindaco Filippo Nogarin.

Il primo cittadino di Livorno aveva deciso di rimandare di dieci giorni l'assemblea straordinaria dell'azienda in cui si formalizza l'atto di indirizzo sulla richiesta di concordato preventivo in continuità dell'Aamps. 

Il corteo è iniziato da piazza della Repubblica e ha sfilato per le vie del centro fino al Comune. 

Slogan contro il sindaco e l'assessore al bilancio Gianni Lemmetti e il coro "Schiavi di Grillo, voi siete schiavi di Grillo". 

"Ritirate il concordato per Livorno e per i lavoratori - ha detto alle agenzie il segretario Fp Cgil, Giovanni Golino - Chi fa politica deve unire i lavoratori Non dividiamo la nostra città che già troppo ha pagato in termini di licenziamenti e chiusure. Non c'e bisogno di spaccare questa città che ha bisogno di lavorare. Ritirate il concordato: fallire e' un rischio un danno uno schiaffo per la città. Per colpa di una politica sbagliata che ha deciso di far fallire l'azienda e quelle dell'indotto. Non sono i lavoratori che hanno sbagliato, e non possono pagare per gestioni sbagliate. Sono 500 famiglie che chiedono lavoro. Questa azienda può essere salvata con i soldi già stanziati che non vogliono tirare fuori dal cassetto: usateli per pagare gli stipendi non spendete due milioni di euro di consulenze per il concordato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità