Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Meloni: «Sui tempi dell'esecutivo chiedete al Colle, non a me»

Attualità lunedì 09 ottobre 2017 ore 16:11

Alluvione, tremila schede di ricognizione danni

Danni dell’alluvione, distribuiti oltre 3000 moduli di ricognizione danni. Due sportelli comunali dedicati aperti mattina e pomeriggio



LIVORNO — Continua senza sosta da parte degli uffici comunali, grazie anche al contributo delle numerose associazioni attive sul territorio, la consegna della modulistica (Scheda B) di ricognizione dei danni al patrimonio edilizio privato provocati dall’alluvione del 10 settembre e del relativo vademecum.

C'è tempo ancora una settimana infatti (fino alle ore 17 di lunedì 16 ottobre) per compilare il modulo in tutte le sue parti e riconsegnarlo secondo le modalità individuate dal Commissario per l'Emergenza (direttamente agli uffici di via Nardini, nella sede del Genio Civile, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17; oppure via email allegando la scheda B firmata digitalmente o con firma autografa e copia di un documento d’identità in corso di validità).

Ad oggi sono circa 3146 le schede consegnate complessivamente sui tre comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano marittimo. Il dato è stato calcolato stamani negli uffici del quartier generale del Commissario dell'Emergenza 

Di queste, ben 2275 schede sono state distribuite sul solo territorio livornese, grazie al volontariato afferente al CORV (di cui fanno parte ANPAS, CRI, Misericordie, VAB), e al volontariato locale distribuito capillarmente nelle zone più provate dal disastro (Montenero, Ardenza, Rio Maggiore, Ugione, Stagno/Collesalvetti e Quercianella), di cui 617 nei due sportelli attivi in città presso l'URP (al piano terreno del Palazzo Comunale) e al Centro servizi al cittadino Area sud.
Questi sportelli, proprio per andare incontro alle esigenze dei cittadini, fino al 16 ottobre osserveranno un'apertura straordinaria, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 15.30 alle 17.30 e il sabato mattina dalle 9 alle 13.

Si ricorda che la compilazione della scheda B non dà automaticamente diritto al risarcimento, ma è un passaggio obbligato per poter presentare, successivamente, domanda per accedere a eventuali contributi statali o regionali di tipo forfettario. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità