Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità martedì 29 dicembre 2020 ore 21:20

Navi bloccate in Cina, c'è anche un livornese

E' uno dei marittimi italiani bloccati da mesi a bordo di due navi nella rada di Huanghua. I sindaci scrivono a Di Maio



LIVORNO — Nei giorni scorsi la Cina ha autorizzato lo sbarco dei marittimi italiani bloccati da mesi a bordo di due navi, nella rada di Huanghua. Tra loro, anche il livornese Gabriele Padovan, capitano della motonave Antonella Lembo (vedi qui sotto l'articolo collegato).

In una lettera, il sindaco di Livorno e altri sindaci dei comuni di riferimento dei marittimi italiani, ringraziano il ministro Luigi Di Maio "Per avere accolto i contenuti della loro lettera del 18 dicembre scorso con la quale si richiedeva ogni sforzo anche diplomatico".

Il ministro aveva risposto con una missiva datata 24 dicembre nella quale informava i sindaci che grazie "Anche all'incisiva azione diplomatica posta in essere dalla nostra rappresentanza diplomatica a Pechino, lo scorso 21 dicembre abbiamo finalmente ottenuto conferma dell'autorizzazione allo sbarco dei marittimi italiani nel porto di Huanghua".

Questo il testo del ringraziamento dei sindaci al ministro degli Esteri:
"A nome dei Sindaci intervenuti a sostegno dei marittimi bloccati da molti mesi in Cina nella baia di Huanghua, ringraziamo il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio per l’accoglimento dei contenuti della nostra lettera del 18 dicembre 2020, con la quale si richiedeva ogni sforzo anche diplomatico per l’avvicendamento degli equipaggi in Cina nella baia di al largo di Huanghua, ormai bloccati da molti mesi. Il Ministro ci ha comunicato di aver dato il suo contributo per la risoluzione della vicenda intervenendo con una serie di colloqui ai più alti livelli istituzionali del Governo Cinese. Un plauso vogliamo indirizzarlo anche e soprattutto ai nostri marittimi che con abnegazione hanno continuato a fare il loro lavoro rappresentando egregiamente il nostro Paese all’estero in una situazione difficile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità