Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Attualità martedì 13 settembre 2022 ore 19:50

Le donne hanno probabilità doppie di soffrire di Long Covid

Sanitari con la mascherina - foto di repertorio
Sanitari con la mascherina - foto di repertorio

L'Oms: "In due anni di pandemia, in Europa, hanno sofferto di Long Covid 17 milioni di persone. Incremento del 300% dal 2020 al 2021".



TEL AVIV — Mentre la nuova stagione autunnale della pandemia si avvia all'inizio, l'Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha diffuso nuovi dati sul cosiddetto Long Covid, ovvero quella serie di disturbi debilitanti che può protrarsi per molti mesi dopo un'infezione da Covid: nausea, perdita di appetito, dolori addominali, diarrea, reflusso gastro-esofageo, disturbi del sonno, depressione del tono dell'umore con tristezza, irritabilità, insofferenza, mancanza di interesse nei confronti di attività che prima piacevano, e poi ansia, stress, in alcuni casi psicosi.

Secondo l'Oms, in 2 anni di pandemia hanno sofferto di Long Covid, in Europa, almeno 17 milioni di persone reduci dall'infezione, con un incremento del 307% fra il 2020 e il 2021. Inoltre le donne hanno probabilità doppie di soffrire di Long Covid rispetto agli uomini e il rischio del protrarsi dei sintomi aumenta drasticamente nelle persone che hanno avuto forme gravi della malattia, manifestandosi in una donna su 3 e in un uomo su 5 che hanno avuto necessità di ricovero.

"C'è ancora molto da imparare sul Long Covid - si legge in una nota del direttore regionale per l'Europa dell'Oms, Hans Henri P. Kluge - in particolare come si presenta nelle popolazioni vaccinate e come influisce sulle re-infezioni. Ma resta il fatto che milioni di persone ne soffrono fra Europa ed Asia centrale e non possono continuare a soffrire in silenzio. Servono investimenti e maggiore sostegno".

Per leggere il bollettino Covid della Regione Toscana clicca qui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno