Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE20°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore

Cronaca lunedì 28 agosto 2023 ore 15:05

Cani morti avvelenati, sul giallo indagano altri cani

In azione da tutta la Toscana i quattro zampe antiveleno dei carabinieri. Cercano esche per bonificare l’area dopo la segnalazione di decessi sospetti



MARRADI — Cani deceduti per presunto avvelenamento: è accaduto a Marradi, nel Mugello, e sul giallo adesso indagano altri cani. Sono infatti scesi in campo per le bonifiche e la ricerca di esche avvelenate o pericolose i cani antiveleno dei carabinieri di stanza a Follonica presso il reparto carabinieri Biodiversità, insieme con i 'colleghi' a quattro zampe di stanza invece a Chiusi della Verna, nell'Aretino col reparto dei carabinieri Parco Foreste Casentinesi.

Le unità cinofile antiveleno lavoratno coi carabinieri della stazione forestale di Palazzuolo sul Senio per passare al setaccio in particolare le località Gamogna e Valle di Lutirano.

Il sopralluogo all’interno delle due aree è stato effettuato in più giorni mediante l’ausilio di tre cani specializzati (due labrador ed un pastore belga malinois) per l’individuazione di esche avvelenate o pericolose. L’area è molto ampia: i cani si sono alternati nella ricerca ma durante l’intervento non sono stati tuttavia rinvenuti bocconi né esche.

L’attività d’indagine dei carabinieri è comunque ancora in corso, sulla base di indizi raccolti nel tempo. I sopralluoghi con la coda non si fermano di certo: ne sono previsti anche per i prossimi giorni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno