Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:54 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Cronaca martedì 02 luglio 2019 ore 17:45

Contagiati dal batterio, sequestrato studio medico

Trenta pazienti contagiati da un batterio dopo essere stati sottoposti a infiltrazioni alle articolazioni. Studio medico sequestrato dai carabinieri



MASSA — Studio medico sotto sequestro a Massa, dopo che una trentina di pazienti sono rimasti contagiati da un batterio. Tutti e trenta sarebbero stati sottoposti a infiltrazioni alle articolazioni con gas medicale all'interno della struttura. I pazienti sono finiti al pronto soccorso dell'ospedale Noa, come riportato dalle pagine dei quotidiani locali, con febbre alta e infiammazioni. Per alcuni di loro è stato disposto anche il ricovero.

La diagnosi per tutti è stata infezione in corso per artrite settica, infiammazione causata da un batterio. Sul caso indagano i carabinieri e la procura di Massa ha aperto un fascicolo per individuare le cause del contagio. Fra le ipotesi, che possa essere stato utilizzato un gas medicinale non autorizzato dall'Agenzia italiana del farmaco.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Consiglio

Attualità

Attualità