Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:26 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Attualità mercoledì 20 luglio 2022 ore 13:28

A Massarosa distrutti dal fuoco 650 ettari di bosco in 40 ore

L'incendio a Massarosa
L'incendio - Foto da Facebook - Comune di Massarosa

Il 70% del rogo è sotto controllo ma il bilancio è drammatico: gravemente danneggiate una decina di case. Le immagini del satellite



MASSAROSA — Prosegue senza sosta la lotta al tremendo incendio che ha già distrutto 650 ettari di boschi e oliveti e una decina di abitazioni sulle colline di Massarosa, sconfinando anche nel territorio di Camaiore.

Dall'alto hanno operato per tutta la mattina 9 mezzi aerei fra elicotteri e canadair, supportati a terra da 150 fra vigili del fuoco e operatori Aib. A mezzogiorno il 70% del rogo è stato considerato sotto controllo ma il vento ha continuato a soffiare e il fronte di fuoco è avanzato ulteriormente verso Gualdo e Montramito.

Le fiamme, partite lunedì sera da Bozzano, con il passare delle ore si sono avvicinate alle abitazioni in molte frazioni, come Pieve a Elici, Luciano e Monticiano; una decina di case sono state attaccate dal fuoco e gravemente danneggiate nonostante la strenua difesa operata dai vigili del fuoco e dal personale dell'antincendio boschivo regionale. In mattinata sono scese da 500 a 300 le persone sfollate. Nel pomeriggio però si è reso necessario procedere con l'evacuazione di alcune case sparse a Valpromaro e la situazione si è aggravata a Monticiano dove è stato schierato un altro canadair.

Sul posto anche la Lav er prestare aiuto alle famiglie con animali domestici fornendo cibo e supporto adeguato.

Come reso noto dal Comune attraverso i social network,  i vigili del fuoco stanno utilizzando elicotteri e droni per effettuare una ricognizione  nelle varie frazioni per poi eventualmente procedere, ove possibile, con gli eventuali rientri nelle abitazioni.

"In attesa restano valide le ordinanze e l'invito a non rientrare nelle case evacuate - spiega l'amministrazione comunale - Si raccomanda di non percorrere, a meno che non sia necessario, le strade che portano in collina per non ostacolare il lavoro dei mezzi di soccorso e di non sostare lungo le strade".

"Contiamo di contenere l'attuale perimetro dell'incendio entro questa sera prima che i mezzi aerei si fermino di nuovo - ha scritto sui social il governatore Eugenio Giani - Grazie alle donne e agli uomini impegnati sul campo".

La Bretella Lucca-Viareggio della A11, chiusa ieri alla circolazione, è stata riaperta al traffico.

Nel 2018 l'incendio scoppiato sui Monti Pisani distrusse in 5 giorni 1.200 ettari di vegetazione.

Qui sotto l'immagine dall'alto dell'incendio di Massarosa scattata da un satellite e diffusa dal governatore Giani. In evidenza la macchia scura del lago di Massaciuccoli e la spaventosa nube di fumo che sovrasta il rogo.

Foto da Telegram Eugenio Giani

Foto da Telegram Eugenio Giani

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità