Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Attualità venerdì 11 aprile 2014 ore 18:13

E' morto lo scrittore Saverio Strati

foto ilquotidianodellacalabria.it

I funerali si svolgeranno lunedì prossimo nel cimitero di Scandicci, dove lo scrittore calabrese risiedeva dal 1953. Aveva 89 anni



SCANDICCI — ''E' una grave perdita - ha dchiarato il sindaco di Scandicci Simone Gheri - Se ne va una persona che ha dato molto alla letteratura e ha ispirato molte iniziative alla città. Di lui ci restano le opere e un insegnamento: quando accogliamo persone e storie da terre lontane le nostre menti si arricchiscono. Strati resti il simbolo della cultura aperta della nostra città, di cui siamo fieri''.
Negli ultimi anni il regista Giancarlo Cauteruccio ha messo in scena al Teatro Studio di Scandicci la novella di Strati ''Il ritorno del soldato'', portata in tournée. Beppe Voltarelli è andato in scena all'Acciaiolo con lo spettacolo ''Parole scolpite nella terra mangiata dal mare, piccolo viaggio musciale nel mondo poetico di Saverio Strati''.
Saverio Strati era nato nel 1924 a Sant'Agata Del Bianco, in provincia di Reggio Calabria, da una famiglia di contadini. La sua prima pubblicazione è stata ''La Marchesina'', una raccolta di racconti pubblicata da Mondadori.
Trasferito a Firenze, Strati conobbe la moglie Hildegard Fleig con la quale si trasferì in Svizzera per alcuni anni per poi fare ritorno a Scandicci. Il suo primo romanzo fu ''La Teda''. Nel 1977 vinse il premio Campiello con ''Il selvaggio di Santa Venere''.
Molto ammalato, Strati nel 2009 ottenne un vitalizio grazie alla legge Bacchelli.
I funerali di Strati si terranno lunedì prossimo nel cimitero di S.Antonio, a Scandicci, alle 12.30.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità