Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE15°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic fa il discorso della vittoria e rovescia il tavolo urlando: «Italia è Milan!»

Attualità mercoledì 19 gennaio 2022 ore 18:40

Negativo al Covid ma tornare a scuola è un'odissea

Mamma Simona racconta del Qr code per il tampone che non arriva e la decisione di farlo alla Croce Rossa: "Ma non vale, mio figlio bloccato a casa"



AREZZO — Positività a scuola, tracciamento, comunicazioni, tamponi, dad. Una situazione che si potrebbe sintetizzare con un'unica parola: giungla. Il ministro dell'istruzione Bianchi ha annunciato ieri che il governo sta lavorando a una semplificazione delle procedure per l'isolamento e le quarantene da Covid nelle scuole. Confidiamo che arrivi presto, visto quello che stanno affrontando migliaia di famiglie anche in Toscana.

Ecco il raccomto che ci ha affidato Simona, mamma di un bimbo di 9 anni che frequenta una scuola elementare cittadina.

"Sabato pomeriggio ci ha contattato la rappresentante di classe preannunciando un caso di Covid. Sarebbe dovuta seguire una mail dalla Asl con il Qr-code per andare in farmacia ad effettuare tampone T0 (tempo zero, ndr). Mail che aspettiamo da sabato e ad ora non è arrivata". Inizia con queste parole l'odissea di questa madre aretina.

Ed ecco quindi la parte della chat di classe "nel gruppo si susseguono numerose conversazioni e alla fine (magari fraintendendo io, ma anche altri genitori) passa il messaggio che il lunedì (ieri, ndr) i ragazzi potevano andare a scuola col tampone, oppure senza, e la Dad non sarebbe stata attivata. Ma non passa, in maniera chiara e non fraintendibile, che il tampone da fare doveva essere necessariamente quello effettuato sulla base del Qr code Asl.
Quindi, io ho inteso che qualsiasi altro tampone effettuato in autonomia presso ovviamente strutture abilitate a rilasciare anche il green pass, potesse andare bene e che il Qr code fosse solo lo strumento per tracciare i contatti del positivo iniziale".

Poi prosegue Simona "domenica pomeriggio mi sono armata di pazienza e sono andata con mio figlio a fare 4 ore di fila alla Croce Rossa, al freddo e al gelo, e alla fino ne sono uscita 'vincitrice' con tampone negativo, pagato a mie spese, ma non legato al famigerato Qr code fantasma". Purtroppo però, non è finita qui, perché l'inghippo era rimasto. "Ieri la rappresentante annuncia sul gruppo che da oggi la classe sarebbe andata in Dad e sarebbe rientrata solo dopo il T0 effettuato da tutti i ragazzi in base al Qr code".

Ma dato che il Qr code continua a mancare, la mamma ha deciso di provare a procedere in altro modo, avendo un test negativo già effettuato "ho chiamato la scuola spiegando che avevo un tampone con relativo green pass valido fino ad oggi e dicendo di non aver capito perché non potessi usare quello per rimandare a scuola mio figlio".

Dopo un "qui pro quo" sul fatto che il messaggio dell'istituto, che per rientrare serviva il tampone legato al Qr-code, non era stato veicolato in maniera chiara ai genitori, Simona ha provato una ulteriore strada "ho chiesto alla responsabile Covid se, dato che questo benedetto Qr code non è mai arrivato, domani avrei potuto mandare il ragazzo a scuola dato che era in possesso di un tampone negativo valido, impegnandomi ad effettuare appena possibile il tampone tracciato". Ma il dirigente ha risposto "no, questa non è la procedura".

Quindi, con l'amaro in bocca, rispetto alla vicenda che ci ha affidato, Simona chiosa "certo, capisco la difficoltà a muoversi nel momento in cui le regole cambiano ogni girono, ma forse, chi le applica dovrebbe cercare anche di venire incontro alle famiglie (le scuole non sono un posteggio, ma organizzarsi in due minuti, per chi lavora non è proprio semplice) e ai bambini (il mio aveva già fatto tre settimane di quarantena a dicembre) dato che anche un solo giorno in più di normalità è importante".

Claudia Martini


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

PATRIZIO BIANCHI SU QUARANTENA PER GLI STUDENTI POSITIVI AL COVID - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A dare l'allarme è stato un signore che, di prima mattina, era a passeggio col cane sulla spiaggia. Sul posto 118, Guardia costiera e polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità