Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Attualità martedì 01 febbraio 2022 ore 22:15

Niente corsa al vaccino per gli over50, anzi

Il centro vaccinale del Mandela Forum
Il centro vaccinale del Mandela Forum

Nel primo giorno dell'obbligo solo 118 prenotazioni. Pfizer ha messo a punto il vaccino anti-Covid destinato ai bimbi da 6 mesi a 4 anni di età



TOSCANA — L'entrata in vigore oggi dell'obbligo di vaccinazione anti-Covid per i cittadini che hanno dai 50 anni in su non ha smosso più tanto le convinzioni dei no-vax: nel corso della giornata di oggi sono state registrate sul portale regionale appena 118 prenotazioni e dal 24 Gennaio scorso si sono messe in regola solo 1.237 persone. Numeri bassi, considerando che gli ultracinquantenni non vaccinati in Toscana sono circa 93mila, escludendo coloro che sono esonerati per motivi di salute. Vedremo se, nei prossimi giorni, ci sarà un'accelerazione in vista del 15 Febbraio, giorno in cui, per questa fascia di età, diventerà obbligatorio il green pass rafforzato (quello che si ottiene con il completamento del ciclo vaccinale) nei luoghi di lavoro.

Nel frattempo, per domani è stato programmato un altro Consiglio dei ministri per varare nuove norme per gestire la pandemia in questa fase.

In particolare dovrebbe diventare illimitata la scadenza dei green pass per coloro che hanno già fatto la dose di rinforzo del vaccino (detta anche dose booster o terza dose). L'alternativa è allungarla da 6 a 10 mesi, in attesa che le autorità del farmaco, Ema e Aifa, si pronuncino su un'eventuale quarta dose. 

Dovrebbero finalmente andare in porto anche norme più semplici per le quarantene e l'isolamento dei casi positivi nelle scuole, precipitate nel caos più totale dopo l'esplosione dei contagi che si sta protraendo ben oltre il picco delle festività natalizie. 

In fase di revisione il sistema delle zone a colori per le regioni ma in questo caso è improbabile che eventuali decisioni arrivino domani.

La notizia del giorno è comunque un'altra: l'azienda farmaceutica Pfizer sta per presentare alla Fda, l'autorità del farmaco statunitense, la richiesta di autorizzazione in emergenza del primo vaccino anti-Covid destinato ai bambini da 6 mesi a 4 anni. Le prime dosi potrebbero andare in distribuzione negli Stati Uniti dalla fine di Febbraio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno