Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal 26 aprile torna la zona gialla e l'Italia riapre: cosa prevede il nuovo decreto

Attualità domenica 27 dicembre 2020 ore 19:25

Vaccino Astrazeneca "Via libera entro Gennaio"

Lo ha anticipato l'ad dell'azienda, Pascal Soriot. L'Italia ne ha opzionate circa 40 milioni di dosi, quasi il doppio del vaccino Pfizer Biontech



OXFORD — Il vaccino Astrazeneca potrebbe ricevere il via libera entro Gennaio, lo ha anticipato al Sunday Times l'amministratore delegato Pascal Soriot. 

Nel giorno del Vaccine Day europeo con le prime somministrazioni del vaccino Pfizer Biontech si fa strada un altro vaccino, quello sviluppato da Astrazeneca e dall'Università di Oxford. L'Italia ne ha opzionate 40,38 milioni di dosi, quasi il doppio del vaccino Biontech.

L'anticipazione è arrivata al Sunday Times dall'amministratore delegato Pascal Soriot che ha sottolineato come il vaccino sarebbe "efficace al 95 per cento", sui livelli di Pfizer e Moderna dunque.

Il vaccino potrebbe ricevere il nulla osta a Capodanno, "Entro giovedì" ha detto Soriot, ovvero entro il 31 Dicembre, inizio Gennaio.

Il vaccino è sviluppato dall'Università di Oxford in collaborazione con la Irbm di Pomezia e la Catalent di Anagni.

Due le date che l'Agenzia europea aveva indicato per i primi vaccini, il 29 Dicembre per il vaccino Pfizer e il 12 Gennaio per il vaccino Moderna. "Avremo 8 milioni di dosi da Pfizer e 1,346 mila dosi da Moderna" aveva detto il ministro Roberto Speranza annunciando il cuore della campagna vaccinale tra la prossima primavera e l'estate.

"Se tutti i processi autorizzativi andassero a buon fine l'Italia potrebbe contare su: 40,38 milioni di dosi Astrazeneca, 26,92 milioni di dosi Johnsson, 20 milioni di dosi Sanoifi, 26 milioni di dosi Biontech e Moderna con 10,768 milioni di dosi" aveva detto Speranza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La certificazione per recarsi nelle zone rosse o arancioni attesterà la vaccinazione contro il Covid, la guarigione o un tampone negativo. La durata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità