Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità mercoledì 28 gennaio 2015 ore 16:31

Pensare Europei, la nuova newsletter di Danti

Nuova edizione della newsletter realizzata dall'europarlamentare toscano per informare amministrazioni e cittadini sulle ultime novità da Bruxelles



BRUXELLES — Nel numero di Febbraio l’attenzione è rivolta alle imprese: le piccole e medie imprese sono incentivate ad unirsi in una rete europea per presentarsi sui mercati internazionali grazie al programma Cluster Go, mentre nel programma Horizon 2020 ci si rivolge alle aziende che vogliono investire in uno sfruttamento sostenibile delle materie prime, dalla produzione allo smaltimento.

Per i giovani che vogliono fare un’esperienza diretta in Europa c'è la grande opportunità del Servizio Volontario Europeo, nell'ambito del programma Erasmus+. Una grande occasione per capire la ricchezza dell’Europa e acquisire nuove competenze e capacità.

Infine c’è Europa Creativa che, con il sottoprogramma cultura, finanzia i progetti finalizzati alla creazione di una rete tra le organizzazioni culturali e creative ai fini di promuoverne la mobilità e la visibilità e stimolare una vera programmazione di attività culturali e artistiche a livello europeo.

“La svolta europea sulle politiche di flessibilità, investimenti e crescita è stata possibile grazie alla decisa azione politica della presidenza italiana - spiega Nicola Danti - questo cambio di passo rappresenta una fondamentale eredità da raccogliere e valorizzare nei prossimi mesi". "I primi risultati infatti iniziano ad arrivare - continua Danti - proprio nei giorni scorsi una comunicazione della Commissione Europea sulla flessibilità ha aperto ad un’interpretazione più intelligente del patto di stabilità e crescita, con criteri operativi che consentono ai governi una maggiore libertà di azione per attuare riforme ed investimenti strutturali, allentando la morsa delle regole su debito e deficit. Soltanto con più Europa potremo affrontare le sfide geopolitiche dei prossimi anni".

Ecco il link alla newsletter di questo mes:

http://www.nicoladanti.it/newsletter/28012015/


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno