Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 07 maggio 2015 ore 10:24

Peste degli ulivi, guerra tra Toscana e Liguria

Piante colpite da Xylella nel leccese

Secondo fonti europee la pianta colpita da Xylella individuata nel savonese proverrebbe da un vivaio toscano. Salvadori smentisce e annuncia querele



FIRENZE — Il morbo nero che contagia gli ulivi non è più circoscritto alla sola Puglia. Un caso è stato infatti accertato in provincia di Savona e da qui è partito un botta e risposta al veleno tra Liguria e Toscana.

Secondo fonti europee la pianta proverrebbe da un vivaio toscano, ma l'assessore all'Agricoltura Gianni Salvadori si è subito affrettato a smentire questa tesi. "Abbiamo fatto controlli su tutti i nostri vivai e non ci sono piante contaminate - ha spiegato Salvadori -. Quanto a quello che viene affermato sul vivaio ligure, ci siamo informati: guarda caso quella piantina non c'è più e questo è quanto meno sospetto". Per questo la Regione sta pensando se ricorrere ad azioni legali per tutelare l'immagine della Toscana. 

Nel frattempo l'Ulivo contaminato è stato analizzato dal laboratorio fitosanitario della Regione Liguria. "Le prime analisi - ha scritto in una nota la Regione - non danno certezza che si tratti di Xylella", ma per avere certezza alcuni campioni sono stati spediti a Bari, dove il Cnr si incaricherà di fugare ogni dubbio. Nell'attesa la pianta è stata messa in quarantena a Savona.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 32 anni residente in provincia di Lucca è stata trovata senza vita in un appartamento in Valle d'Aosta. Non se ne avevano notizie da ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità