Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:14 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità sabato 19 novembre 2022 ore 15:45

Cibo sintetico, mozione per il no in Consiglio regionale

Il presidente Mazzeo ha firmato la petizione
Il presidente Mazzeo ha firmato la petizione

Ad annunciare l'inziativa è stato il presidente dell'Assemblea toscana che ha sottoscrito la petizione che boccia il cibo in provetta



PISA — Mozione per il no al cibo sintetico nel Consiglio regionale della Toscana, che così si prepara a sostenere la campagna contro il cibo in provetta: ad annunciare l'iniziativa è stato il presidente dell'Assemblea toscana Antonio Mazzeo, oggi a Pisa a un iniziativa organizzata da Giovani impresa Coldiretti al mercato di Campagna Amica. Qui, accolto dal elegato dei Giovani Coldiretti di Pisa Marco Napoli, ha firmato la petizione contro gli alimenti di origine sintetica.

Mentre insomma negli Stati Uniti si sdogana il pollo coltivato in un bioreattore, in Toscana e in Italia si allarga il fronte del no: “E’ una battaglia giusta per una legge di civiltà. Il legame cibo-natura fa parte del nostro patrimonio", ha detto Mazzeo. "Pensare che la carne, la ciccia sia come una pasticca, mi porta a dire no al cibo sintetico. Il consiglio regionale della Toscana farà la sua parte: è stata presentata una mozione che spero sia approvata all’unanimità. Siamo pronti anche a presentare al Parlamento, se non lo farà il Governo, una legge di iniziativa consiliare per sostenerla", ha aggiunto.

La petizione Coldiretti nei giorni scorsi era stata siglata, tra gli altri, dal presidente della Regione Eugenio Giani e dalla vicepresidente con delega all’agroalimentare. Stefania Saccardi.

La Food and Drug Administration (Fda) americana ha intanto annunciato di aver approvato un prodotto a base di carne ottenuto da cellule animali proposto dalla Upside Foods, un'azienda che produce 'pollo' sintetico raccogliendo cellule da animali vivi che vengono moltiplicate in un bioreattore. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno