Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord lancia missile verso il Giappone: le sirene d'allarme a Misawa

Cronaca sabato 06 maggio 2017 ore 09:16

In manette il terrore delle prostitute

Le faceva salire in macchina e poi le minacciava con un coltello per farsi consegnare soldi e cellulari. I carabinieri lo hanno rintracciato a Massa



PISA — L’uomo è ritenuto responsabile di due rapine, commesse in due notti diverse del mese di aprile a Pisa e San Giuliano Terme, ai danni di due prostitute che, dopo essere salite sulla macchina del malintenzionato, sono state minacciate con un coltello e private di soldi e cellulare.

Il 36enne, destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, ieri pomeriggio è stato rintracciato dai carabinieri a Massa  e arrestato.

A carico dell’uomo, sono inoltre in corso accertamenti che lo identificherebbero quale autore di analoghi fatti delittuosi anche i aree diverse della Regione.

Durante le scorse ore notturne, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri, in servizio di contrasto alla c.d. “malamovida”, hanno tratto in arresto un 34enne ganese. L’uomo, che stazionava in atteggiamento sospetto in Piazza dei Cavalieri, è stato perquisito d’inziativa dai militari: dapprima ha opposto una certa resistenza al controllo, finché, ricondotto alla calma, è stato sorpreso in possesso di gr. 40 di marijuana e € 60, ritenuti provento di spaccio. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto in camera di sicurezza della Caserma di via Guido da Pisa, ove è ristretto in attesa della convalida degli atti da parte del Giudice.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità