Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, lo spettacolo sulla Shoah interrotto da un professore negazionista

Cronaca sabato 02 marzo 2019 ore 16:00

Muore in ospedale, tre medici indagati

Cristiana Capecchi foto da Facebook

Sono tre i medici del pronto soccorso indagati dalla procura per la morte di Cristiana Capecchi, la 28enne deceduta all'ospedale di San Jacopo



PISTOIA — Ci sono tre indagati per omicidio colposo per la morte della 28enne Cristiana Capecchi, sono tre medici del pronto soccorso dell'ospedale San Jacopo di Pistoia. La giovane è morta di polmonite all'ospedale pistoiese dopo essere andata al pronto soccorso per tre volte ed essere stata visitata e poi rimandata a casa. Stamani la procura di Pistoia ha notificato gli avvisi di garanzia, una notifica che arriva proprio a ridosso dell'autopsia, in modo che i medici possano nominare i propri consulenti. 

Intanto le indagini sul decesso della giovane donna vanno avanti, e in queste ultime ore sono sttai sentiti i familiari e il suo medico.

L'inchiesta è coordinata dal pm Giuseppe Greco, che lunedì prossimo conferirà l'incarico per l'autopsia che dovrebbe essere eseguito il 4 marzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità