Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:07 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Camera, il labiale di Donzelli durante l'intervento di Gardini

Lavoro venerdì 04 novembre 2016 ore 12:05

Poste in sciopero per il no alla privatizzazione

Centiania di persone alla manifestazione regionale di Firenze nell'ambito della protesta nazionale indetta da Slc-Cgil, Slp-Cisl, Failp, Sailp e Ugl



FIRENZE — Nella giornata delle celebrazioni per il 50mo anniversario dell'alluvione del 1966 centinaia di dipendenti delle Poste arrivati nel capoluogo da tutta la Toscana hanno partecipato al sit-in organizzato dai sindacati davanti alla sede regionale dell'azienda sotto le logge di via Pellicceria, in pieno centro.

Lo sciopero nazionale è stato indetto da Slc-Cgil, Slp-Cisl, Failp, Sailp e Ugl. Al centro delle contestazioni la completa privatizzazione di Poste Italiane annunciata dal governo. Un'operazione fortemente contestata dai lavoratori per le ripercussioni che avrebbe sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini, a partire da quello, fondamentale, del recapito, e per i tagli all'organico che potrebbe comportare.

"Questa operazione metterebbe a rischio a livello nazionale circa ventimila posti di lavoro sia nel settore postale che nel finanziario, di cui oltre mille in Toscana - si legge in una nota dei sindacati - Nella nostra regione il personale applicato alla sportelleria e al recapito è insufficiente per garantire i servizi ai cittadini e questo determina una situazione non più sostenibile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

servizio di Serena Margheri
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato soccorso in codice rosso con l'ausilio dell'elicottero Pegaso che l'ha trasferito d'urgenza in ospedale a Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio

Attualità