Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°13° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Attualità sabato 12 gennaio 2019 ore 10:41

"In Toscana affari di 78 clan, troppi"

Vittorio Bugli
Vittorio Bugli

L'assessore regionale Bugli ha parlato in consiglio comunale a Prato durante la presentazione del rapporto su criminalità e corruzione



PRATO — Il rapporto, curato dalla Scuola Normale Superiore, è stato presentato ieri a Prato in consiglio comunale.

Bugli ha detto che in Toscana "è stata monitorata la presenza di 78 clan: si tratta di una terra dove nessuno si insedia ma tutti fanno affari". 

L'assessore ha specificato che le organizzazioni mafiose più presenti sono camorra e 'ndrangheta. Agiscono sia nello spaccio di droga che nei settori immobiliare, turismo, ristorazione e commercio. 

Riguardo a Prato e alla criminalità cinese Bugli ha spiegato che nelle sue operazioni, questa criminalità ha sempre più spesso bisogno "di soggetti italiani che fanno da fluidificante per i reati". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Attualità