Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:06 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La Farnesina: «Ferma condanna dell'Italia per i referendum farsa in Ucraina»

Attualità giovedì 23 giugno 2016 ore 18:55

Tre indagati per il ragazzino ucciso dalla catasta

L'ipotesi è omicidio colposo per l'accompagnatore del gruppo di cui il 12enn faceva parte e per i titolari della ditta che ha accatastato la legna



PRATOVECCHIO-STIA — I tre avvisi di garanzia sono stati inviati dalla procura della Repubblica di Arezzo dopo la morte di Giacomo Brancadoro, travolto da una catasta di legname mentre giocava con i suoi coetanei nel bosco di Montalto, lungo il torrente Oia. 

Le indagini si concentrano ora sull'accompagnatore del gruppo che non ha impedito al bambino di salire sui tronchi. Allo stesso tempo il sostituto procuratore Marco Dioni, che coordina le indagini portate avanti dai carabinieri, vuole verificare se la legna sia stata lasciata in condizione di scarsa sicurezza o non sia stata ben fissata. Per questo gli altri due avvisi di garanzia hanno raggiunto i titolari della ditta che ha sistemato i tronchi.

Il bambino era in Toscana con l'associazione trekking di Novate Milanese, specializzata in vacanze avventurose nella natura per i giovani. Il corpo del tredicenne è stato restituito alla famiglia per i funerali. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro