Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, nuovi allagamenti sul lago di Como

Attualità domenica 31 gennaio 2016 ore 09:11

Virus Zika, rischio contagio con la zanzara tigre

E' del genere Aedes, lo stesso che in Brasile sta veicolando il virus che provoca malformazioni nei neonati. L'Italia è il paese in cui ė più diffusa



RIMA — La Aedes albopictus e' ormai presente in
tutto Europa ma l'Italia e' quello più colpito.

''La zanzara tigre e' dello stesso genere Aedes che in Brasile trasmette il virus Zika - ha spiegato Pietro Genovese dell'Ispra - Esiste quindi un forte rischio che possa veicolarlo. Del resto la zanzare tigre e' portatrice già di 20 agenti virali fra i quali la dengue e la chikungunya''.

Un nuovo regolamento europeo detta comunque le norme per cercare di contenere l'arrivo non desiderato di specie 'aliene' che possono compromettere l'equilibrio dell'ambiente. Ma uno studio condotto da una squadra di docenti e ricercatori di vari atenei fra cui quello di Firenze ha evidenziato i rischi derivanti da un uso eccessivo di pesticidi che, se da una parte sono strategici per combattere le specie pericolose, dall'altra sterminano anche i predatori naturali delle zanzare come pipistrelli, uccelli insettivori, libellule e gechi.

Per evitare di esporsi al contagio del virus Zika, Il ministero della salute ha invitato le donne incinte a non recarsi nei paesi del sud America. In Italia i casi accertati fino ad a ora sono quattro, tutti uomini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva 67 anni ed era molto conosciuta la signora che stamattina ha perso la vita nell'impatto con un camion carico di marmo che l'ha investita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Lavoro