Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:46 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti

Attualità domenica 31 gennaio 2016 ore 09:11

Virus Zika, rischio contagio con la zanzara tigre

E' del genere Aedes, lo stesso che in Brasile sta veicolando il virus che provoca malformazioni nei neonati. L'Italia è il paese in cui ė più diffusa



RIMA — La Aedes albopictus e' ormai presente in
tutto Europa ma l'Italia e' quello più colpito.

''La zanzara tigre e' dello stesso genere Aedes che in Brasile trasmette il virus Zika - ha spiegato Pietro Genovese dell'Ispra - Esiste quindi un forte rischio che possa veicolarlo. Del resto la zanzare tigre e' portatrice già di 20 agenti virali fra i quali la dengue e la chikungunya''.

Un nuovo regolamento europeo detta comunque le norme per cercare di contenere l'arrivo non desiderato di specie 'aliene' che possono compromettere l'equilibrio dell'ambiente. Ma uno studio condotto da una squadra di docenti e ricercatori di vari atenei fra cui quello di Firenze ha evidenziato i rischi derivanti da un uso eccessivo di pesticidi che, se da una parte sono strategici per combattere le specie pericolose, dall'altra sterminano anche i predatori naturali delle zanzare come pipistrelli, uccelli insettivori, libellule e gechi.

Per evitare di esporsi al contagio del virus Zika, Il ministero della salute ha invitato le donne incinte a non recarsi nei paesi del sud America. In Italia i casi accertati fino ad a ora sono quattro, tutti uomini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno