Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità mercoledì 14 settembre 2022 ore 18:30

L'Aifa approva i vaccini adattati a Omicron 4 e 5

In Italia 18.854 nuovi casi di contagio e 69 vittime. L'Oms: "La fine della pandemia è vicina, il numero di decessi settimanali è sceso al minimo"



ROMA — L'estate sta finendo e ci si prepara a una nuova stagione fredda alle prese con il Covid e con l'influenza visto che, senza l'obbligo delle mascherine e del distanziamento, il contagio potrà colpire come mai è avvenuto negli ultimi due anni.

L'Agenzia italiana del farmaco ha dato il via libera oggi all'uso in Italia dei vaccini adattati alle sottovarianti di Omicron 4 e 5 mentre è già iniziata anche in Toscana la campagna per la quarta dose di vaccino anti-Covid utilizzando, in questa prima fase, il nuovo siero adattato a Omicron 1 di Pfizer-Biontech.

L'Aifa raccomanda la somministrazione della quarta dose a chi ha da 60 anni in su e alle persone fragili ma in realtà, su consiglio del medico, chiunque può accedere alla dose booster. "Tutti i vaccini disponibili aumentano la protezione contro diverse varianti e aiutano a mantenere una protezione ottimale contro il Covid-19" ha spiegato la commissione tecnico scientifica dell'Aifa.

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati individuati 18.854 nuovi positivi, in calo rispetto ai 23mila di ieri. Le vittime del virus oggi sono 69, 24 in meno, e il tasso di positività è in diminuzione all'11%. In calo anche i ricoverati, sia nei reparti Covid ordinari (149 in meno) che nelle terapie intensive (12 in meno).

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, "il mondo non è mai stato in una posizione migliore per porre fine alla pandemia". "La scorsa settimana il numero di decessi settimanali per Covid 19 è sceso al minimo dal Marzo 2020 - ha dichiarato il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus - Non siamo ancora alla fine ma la fine è alla nostra portata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno