Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Le fiamme avvolgono i boschi intorno a Vieste
Le fiamme avvolgono i boschi intorno a Vieste

Cronaca domenica 02 giugno 2024 ore 18:00

Carabinieri, concorso per oltre 3000 allievi

L'Arma dà il via alle selezioni per l'arruolamento di 3852 allievi. Ecco come presentare domanda e le prove da sostenere



ROMA — L'Arma ha dato il via alle procedure per la selezione e l’arruolamento di 3.852 allievi in ferma quadriennale del ruolo appuntati e carabinieri.

Gli aspiranti potranno presentare la domanda online attraverso il sito www.carabinieri.it nell’area concorsi, seguendo l’apposito iter e sostenendo le prove previste dal bando: scritta di selezione, di efficienza fisica, accertamenti psico-fisici per la verifica dell’idoneità psicofisica e attitudinali.

"Decidere di arruolarsi nell’Arma e di indossare l’uniforme  - si legge in una nota del comando generale dell'Arma - significa aderire ad un complesso di valori quali onore, lealtà e spirito di sacrificio, con la consapevolezza di entrare a far parte di un’organizzazione fondata sulla vicinanza al cittadino, a tutela della legalità ed in difesa dei più deboli".

Al concorso possono partecipare i cittadini italiani già diplomati o che conseguiranno il titolo in questo anno scolastico e che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, abbiano compiuto almeno 17 anni e non abbiano superato il 24esimo anno di età. Per i volontari in ferma prefissata iniziale e volontari in rafferma biennale il limite è 25, per i volontari in ferma prefissata in servizio e in congedo il limite è invece di 28.

I vincitori del concorso frequenteranno un corso di formazione di sei mesi nelle Scuole allievi carabinieri che, spiegano dall'Arma, "Consentirà loro di acquisire una preparazione militare, giuridica e professionale utile ad assolvere le delicate funzioni presso i reparti a cui saranno destinati, tra i quali quelli dell’organizzazione territoriale costituita da oltre 4.600 presidi per la sicurezza e l’accoglienza del cittadino, ovvero le Stazioni e le Tenenze Carabinieri. È possibile, inoltre, esprimere preferenza per la formazione e per l’impiego nelle specializzazioni in materia di tutela forestale, ambientale e agroalimentare".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno