Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità martedì 01 novembre 2022 ore 20:10

Caro-energia, in arrivo un rincaro del 5% delle tariffe del gas

Fornelli accesi

L'Autorità dell'energia annuncerà le nuove tariffe il 3 Novembre. Nomisma Energia: "l'aumento in arrivo è intorno al 5% anzichè del 70%"



ROMA — E' passato poco pià di un mese da quando l'Arera, l'Autorità di regolazione di energia, reti e ambiente, ha ufficializzato un maxi-rincaro del 59% del costo dell'elettricità a partire da primo Ottobre 2022, a seguito dello spaventoso incremento dei costi del gas provocato dalla guerra in Ucraina e da fenomeni speculativi (in Italia il 50% dell'energia elettrica viene prodotta col gas).

Il prossimo 3 Novembre un analogo pronunciamento da parte di Arera è atteso per il gas ma, grazie a un sistema diverso di calcolo delle tariffe che non prende più come riferimento la Borsa di Amsterdam e a un corposo abbassamento dei prezzi di mercato provocato soprattutto da una generale diminuzione dei consumi, il rincaro dovrebbe attestarsi intorno al 5% per le famiglie che ancora fanno parte del cosidetto mercato tutelato (in pratica 7,3 milioni di utenti che ancora non sono passati al libero mercato, i cui operatori prendono comunque come riferimento le indicazioni dell'Arera). La stima è di Nomisma Energia, interpellata dall'agenzia Ansa. Se questa previsione sarà confermata, si sta quindi profilando a partire dal 3 Novembre un incremento molto più contenuto rispetto allo spaventoso 70% ipotizzato dagli esperti un mese fa.

Da questo mese di Novembre c'è un'altra novità: l'aggiornamento delle tariffe del gas cessa di essere trimestrale e diventa mensile proprio per meglio rispecchiare l'andamento del mercato. Resta invece trimestrale l'aggiornamento delle tariiffe dell'energia elettrica che quindi rimarranno invariate (e molto alte) fino al 31 Dicembre.

Ricordiamo che, allo stato attuale, il regime di tutela per il gas scadrà alla fine del 2022, a meno che il governo Meloni, per tutelare i consumatori, non decida di prorogare questa scadenza, come peraltro hanno già fatto a più riprese i governi precedenti e come viene caldamente sollecitato dall'Arera e da agenzie specializzate come Nomisma Energia.

Il regime di tutela per l'energia elettrica invece scadrà il 10 Gennaio 2024.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità