Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Lavoro sabato 27 agosto 2022 ore 18:55

Concorsone all'Agenzia delle entrate per 900 posti

Assunzione a tempo indeterminato per le attività relative ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare



ROMA — L'Agenzia delle Entrate ha annunciato la selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 900 unità per la seconda area funzionale, fascia retributiva F3, profilo professionale assistente tecnico, da destinare agli uffici dell’Agenzia delle entrate per le attività relative ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare.

Sedi di destinazione in tutte le regioni con 4 posti in Valle d’Aosta e Provincia di Bolzano.

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate e inviate telematicamente entro le 23,59 del giorno 23 settembre 2022, attraverso questo link: https://900asstec.it/

Attività. L’assistente tecnico è in possesso di specifiche conoscenze teoriche e pratiche, fornisce supporto alla programmazione e all’operatività dei servizi catastali e cartografici, dei servizi di consulenza tecnico-estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare, collaborando alla predisposizione, la rappresentazione, il monitoraggio dei dati. L’assistente tecnico opera, altresì, nei processi relativi all’aggiornamento delle banche dati catastali (fabbricati e terreni) e di cartografia, nella fase di accettazione e verifica tecnico amministrativa della documentazione presentata dall’utenza, nel controllo/verifica in back office degli atti tecnici, e nel rilevamento in sopralluogo (es. rilievi planimetrici e topografici, elaborazione e aggiornamento di mappe). Fornisce all’utenza consulenza e informazione caratterizzata da discreta complessità. Collabora nelle pratiche di contenzioso, fornendo il necessario supporto tecnico-fiscale. L’assistente tecnico opera nell’erogazione di servizi di consulenza tecnico-estimativa riferiti ai beni mobili ed immobili, finalizzati alla redazione di perizie di stime e di pareri di congruità tecnico-economica, nonché nella rilevazione dei valori e dei prezzi di compravendita per l’Osservatorio del mercato immobiliare. Nello svolgimento dei compiti di natura immobiliare l’assistente tecnico collabora con i funzionari tecnici, curando direttamente le attività non demandate a questi ultimi. Può assumere la direzione dei lavori, effettuarne il collaudo e redigere capitolati e computi metrici entro i limiti fissati dalla legge che disciplina la professione di geometra. 

Competenze. Problem solving, tensione al risultato, iniziativa, flessibilità, orientamento all’altro.

Requisiti di ammissione

Alla procedura selettiva possono partecipare coloro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, sono in possesso di: ù

a) diploma di istruzione secondaria superiore di geometra conseguito presso un Istituto tecnico per geometri statale, paritario o legalmente riconosciuto, oppure diploma di istruzione secondaria superiore di Perito Industriale indirizzo Edile, oppure diploma di maturità tecnica di Perito Industriale, ai sensi dell’articolo 1 della legge 2 febbraio 1990, n. 17, conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto oppure diploma di istruzione secondaria superiore afferente al settore “Tecnologico”, indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”, secondo le confluenze di cui all’Allegato D del D.P.R. 15 marzo 2010, n. 88; 

b) cittadinanza italiana; 

c) posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari; d) godimento dei diritti politici e civili;

e) idoneità fisica all’impiego. 

Sono esclusi coloro che sono stati interdetti dai pubblici uffici, nonché coloro che sono stati destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero sono stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili. 

L’Agenzia delle entrate si riserva la facoltà, in ogni momento della procedura, di escludere con atto motivato i candidati che abbiano riportato sentenze penali di condanna ancorché non passate in giudicato o di patteggiamento, tenuto conto dei requisiti di condotta e di moralità necessari per svolgere le mansioni proprie del profilo professionale di assistente tecnico, nonché del tipo e della gravità del reato commesso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno