Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 22 febbraio 2020

Attualità martedì 11 febbraio 2020 ore 13:09

Coronavirus, migliorano i coniugi cinesi

L'istituto Spallanzani - foto da Inmi.it

La coppia di turisti che ha soggiornato anche a Firenze sta meglio ma la prognosi resta riservata. In buone condizioni anche l'italiano contagiato



ROMA — Stanno meglio i turisti cinesi, marito e moglie, primi due casi in Italia di persone che hanno contratto il coronavirus. Entrambi sono ancora ricoverati in terapia intensiva nell'istituto nazionale malattie infettive Spallanzani ma presentano un lieve miglioramento delle condizioni generali, anche se la prognosi resta riservata.

"In maniera particolare, il paziente maschio presenta una riduzione del supporto respiratorio, con partecipazione attiva alla respirazione" si legge nel nuovo bollettino dei medici dello Spallanzani. E continua ad essere in buone condizioni anche il cittadino italiano risultato positivo al coronavirus e trasferito giorni fa allo Spallanzani dalla Città Militare della Cecchignola.

Ad oggi i medici dello Spallanzani hanno valutato 58 casi sospetti di coronavirus e 46 di questi, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Tredici pazienti sono tutt’ora ricoverati: tre sono casi confermati (la coppia cinese attualmente in terapia intensiva ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola), nove sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di risultato. Un solo paziente rimane comunque ricoverato per altri motivi clinici.

Continua la quarantena per le 20 persone che sono state in contatto con i due coniugi cinesi prima del loro ricovero.



Tag

Coronavirus, Conte: «Quarantena per tutti i potenziali contagiati»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità