Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Attualità venerdì 04 settembre 2020 ore 21:10

Covid, la Toscana tra le regioni con Rt più alto

Monitoraggio del Ministero della salute e dell'Iss: aumentano i casi e i focolai da cinque settimane. Indice Rt a 1.18 in Italia e 1.05 in Toscana



ROMA — In Toscana l'indice Rt torna a salire superando quota 1 nella settimana dal 24 al 30 Agosto a causa dei nuovi focolai dovuti all'importazione del virus dai luoghi vacanza, arrivando così a 1.05 quando la scorsa settimana era a 0.89. 

Questi i dati contenuti nel nuovo monitoraggio del Ministero della salute e dell'Istituto superiore di sanità sulla situazione dell'epidemia di coronavirus in Italia.

Ad oggi sono sei le regioni risultate con l'indice Rt superiore a 1: si tratta della Sardegna (1.99), Friuli Venezia Giulia (1.18), Abruzzo (1.14), Puglia (1.08), Toscana (1.05) e Campania (1).

L'aumento dell'indice di trasmissione nazionale (Rt), che viene calcolato sui casi sintomatici, indica che vi è un incremento dei sintomatico, cioè delle persone che hanno sintomi della malattia. 

Il monitoraggio settimanale evidenzia una situazione definita "in progressivo peggioramento" a causa dell'aumento dei casi e dei focolai. Questi ultimi, infatti, sono ormai 1.799 con un aumento di 649 rispetto all'ultimo monitoraggio (nella precedente settimana di monitoraggio erano stati segnalati 1.374 focolai attivi di cui 490 nuovi).

Nel nuovo monitoraggio che va dal 24 al 30 Agosto si conferma un aumento nei nuovi casi segnalati in Italia per la quinta settimana consecutiva e l'aumento dei contagi è simile ai livelli osservati alla fine di Aprile.

Sebbene sia segnalato, in quasi tutte le Regioni, un aumento nel numero di persone ricoverate, in nessuna delle Regioni sono stati identificati segnali di sovraccarico dei servizi sanitari assistenziali.

In Italia, come in Europa e globalmente, si è verificata una transizione epidemiologica dell’epidemia da Sars-CoV-2 con un forte abbassamento dell’età media della popolazione che contrae l’infezione. L’età media dei casi diagnosticati nell’ultima settimana è di 32 anni, in leggero aumento rispetto alla settimana scorsa. 

La circolazione del virus avviene nelle ultime settimane con maggiore frequenza nelle fasce di età più giovani. Si conferma il cambiamento nelle dinamiche di trasmissione con emergenza di casi e focolai associati ad attività ricreative sia sul territorio nazionale che all’estero.

Il numero dei nuovi casi di Covid resta comunque contenuto rispetto agli altri paesi europei ma con la tendenza all'aumento.

Quindi il ministero sottolinea l'importanza di "mantenere una elevata consapevolezza della popolazione generale circa il peggioramento della situazione epidemiologica e sull’importanza di continuare a rispettare in modo rigoroso tutte le misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali l’igiene individuale, l’uso delle mascherine e il distanziamento fisico".

La situazione relativa ad infezioni contratte alla fine di agosto 2020, conferma la presenza di importanti segnali di allerta legati ad un aumento della trasmissione locale. La raccomandazione è quella di prestare particolare attenzione ai luoghi affollati.

Ecco nel dettaglio la mappa dell'indice di trasmissione del coronavirus:
Abruzzo 1.14
Basilicata 0.2
Calabria 0.66
Campania 1
Emilia Romagna 0.97
F.V.Giulia 1.18
Lazio 0.76
Liguria 0.92
Lombardia 0.89
Marche 0.78
Molise 0.24
PA Bolzano 0.71
Piemonte 0.9
PA Trento 0.9
Puglia 1.08
Sardegna 1.99
Sicilia 0.82
Toscana 1.05
Umbria 0.92
Valle d'Aosta 0.22
Veneto 0.87

Monitoraggio settimanale Covid-19, il commento di Gianni Rezza al report 24-30 agosto
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità