Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:40 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il palazzo sbriciolato di Adana, in Turchia: le immagini catturate dal drone dopo il terremoto

Attualità giovedì 03 novembre 2022 ore 19:30

Prezzi del gas in discesa, -12,9% in bolletta

fornello

Effetto sorpresa per gli adeguamenti tariffari relativi ai consumi di Ottobre diffusi da Arera, l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente



ROMA — A sorpresa scende del -12,9% il costo del gas per le famiglie in regime di mercato tutelato. Il ribasso rispetto al terzo trimestre 2022 si farà subito sentire in bolletta perché riguarda i consumi di Ottobre, per i quali erano inizialmente previsti rincari fino al +70%. Gli adeguamenti tariffari sono stati appena diffusi da Arera, l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente che fissa le tariffe dell'energia stessa. 

Il prezzo della materia prima gas (CMEMm), per i clienti con contratti in condizioni di tutela, è quindi fissato in 78,05 euro per megawattora, pari alla media dei prezzi rilevati quotidianamente durante tutto il mese appena trascorso. Chi avesse già ricevuto la bolletta con valore in acconto della componente CMEMm, vedrà il ricalcolo nella fattura successiva col valore effettivo, più basso, pubblicato oggi.

Almeno per i consumi di Ottobre le famiglie potranno dunque tirare un sospiro di sollievo rispetto ai drammatici scenari previsti solo poche settimane fa. Tuttavia, considerando l'anno scorrevole dal 1 Novembre 2021 e il 31 Ottobre 2022 l'aumento registrato rispetto a quello precedente (1 Novembre 2020 - 31 Ottobre 2021) è comunque di un considerevole +67%. La spesa media per il gas di una famiglia tipo (consumi medi di gas di 1.400 metri cubi annui) nell'anno scorrevole attuale si aggira sui 1.702 euro.

"Nonostante i record nei mercati all'ingrosso della scorsa estate - spiega proprio la nota di Arera - con l'applicazione del nuovo metodo di aggiornamento mensile dell'Arera si sono potute intercettare le significative riduzioni di costo della materia prima delle ultime settimane".

L'invito a non abbassare la guardia

Il presidente di Arera Stefano Besseghini invita a non abbassare la guardia dinanzi a un dato puntuale pur rincuorante: "Il costo del gas per Ottobre - analizza - registra un calo rispetto al trimestre precedente ma le percentuali non devono trarre in inganno. I valori rimangono molto alti rispetto al passato e, se è vero che hanno avuto un impatto modesto per le famiglie nel periodo estivo, determineranno bollette più impegnative con il crescere dei consumi della stagione invernale, con prezzi che sono previsti in risalita per la maggiore domanda dei mesi freddi". 

"L'invito - prosegue Besseghini - resta quindi quello a fare attenzione al risparmio e all'efficienza energetica. L'impegno dell'Autorità resta massimo, per garantire la tenuta dell'intero sistema energetico quale prima condizione necessaria per la tutela del consumatore".

Ma oltre all'oscillazione dei prezzi, cosa influisce sulla composizione del totale finale in bolletta? Arera lo spiega anche in una scheda tecnica (scaricabile anche qui in fondo) con tanto di grafico a torta. Eccolo.

Grafico Arera

Grafico Arera

Come previsto dal decreto Aiuti Bis, ricorda la nota dell'Autorità, per tutto il quarto trimestre Arera ha azzerato gli oneri generali di sistema anche per il settore gas, confermando anche l'applicazione della componente negativa UG2 a vantaggio dei consumi gas fino a 5.000 standard metro cubo (Smc) l'anno.

Interventi che, assieme alla conferma della riduzione Iva sul gas al 5%, supportano la generalità delle utenze gas. Sempre in rispetto del Dl Aiuti bis, fino alla fine dell'anno è confermato anche il potenziamento del bonus sociale per il gas, rivolto alle famiglie con un livello di Isee fino a 12.000 euro (soglia che sale a 20.000 euro per le famiglie numerose). I bonus sono erogati direttamente in bolletta a tutte le famiglie aventi diritto, a condizione che abbiano richiesto un Isee per l'anno 2022.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità