Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:12 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden fa la terza dose del vaccino Pfizer in diretta tv

Attualità venerdì 04 giugno 2021 ore 15:48

Monoclonali, in Toscana 712 pazienti Covid in cura

La Toscana è terza Regione italiana nell'utilizzo di queste terapie per i malati di Covid. E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale Aifa



ROMA — I malati di Covid trattati con il farmaco monoclonale prodotto dalla Ely Lilli sono 712. Le prime 1.080 fiale di anticorpi sono arrivate nelle strutture sanitarie regionali tra il 22 e il 23 Marzo scorso. L’approvvigionamento avviene ora a cadenza bisettimanale.

In Italia sono 5.861 i pazienti Covid che hanno ricevuto anticorpi monoclonali, un numero che cresce molto lentamente, in funzione del progressivo aumento delle persone fragili vaccinate. Questi i numeri del nono Report sull'utilizzo degli Anticorpi Monoclonali per Covid-19, realizzato dall'Agenzia italiana del Farmaco (Aifa).

Gli anticorpi monoclonali sono farmaci specifici contro il Covid-19, autorizzati in via emergenziale e disponibili anche in Italia a partire dal 10 marzo scorso per persone particolarmente fragili con infezione recente da Sars-Cov-2 e senza sintomi gravi.

Questo tipo di farmaco è progettato per legarsi alla proteina spike del nuovo coronavirus in modo da impedirgli di penetrare nelle cellule dell'organismo. Può essere utilizzato solo in ospedale e su pazienti con sintomi lievi oppure paucisintomatici. I malati di Covid con queste caratteristiche solitamente sono in isolamento domiciliare e quindi sono le squadre Usca (unità speciali di continuità assistenziale) e i medici di medicina generale a individuarli e a indirizzarli ai strutture ospedaliere specialistiche più vicine per il trattamento.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è suicidato in carcere l'uomo di 38 anni accusato di aver ucciso Chiara Ugolini, 27 anni, sua vicina di casa. Era stato bloccato a Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca