Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:55 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Attualità domenica 30 maggio 2021 ore 18:00

India, Bangladesh e Sri Lanka, prorogato il divieto di ingresso in Italia

Il ministero della Salute ha prorogato le misure restrittive per chi arriva in Italia dai tre paesi asiatici fino al 21 Giugno.



ROMA — La contagiosissima variante indiana del Covid-19 allarma ancora e il ministro della salute Roberto Speranza ha deciso di prorogare il divieto di ingresso in Italia, da qualunque punto di confine, a chi proviene dall'India, Sri Lanka e Bangladesh.

La proroga dell'ordinanza sarà valida fino al 21 giugno, a renderlo noto il Ministero della Salute.

L’India ha registrato, nelle ultime 24 ore, un totale di altri 165mila casi e 3.460 vittime, in Sri Lanka i contagiati sono 180.593 (+2.882 in 24 ore), i morti 1.363. In Bangladesh i casi totali sono 797.000 (+1.043 nelle ultime 24 ore), i decessi 12.549 (+38).

È quindi vietato l’ingresso in Italia per le persone provenienti o che abbiano soggiornato nei quattordici giorni precedenti in India, Bangladesh e Sri Lanka, ad eccezione:

  • dei cittadini italiani con residenza anagrafica in Italia da prima del 29 aprile 2021 e che non presentano sintomi COVID-19
  • dei cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE)

Inoltre è possibile entrare/rientrare in Italia dopo espressa autorizzazione del Ministero della Salute, e nel rispetto di una specifica procedura nei seguenti casi:

  • ragioni umanitarie o sanitarie non differibili
  • per i soggetti di cui all’articolo 51 comma 7 lettera n

L’ingresso delle categorie di cui sopra avviene esclusivamente nel rispetto della seguente procedura:

  • obbligo di presentazione della certificazione di essersi sottoposti ad un test molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso con risultato negativo;
  • obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico all’arrivo in aeroporto;
  • obbligo di sottoporsi, a prescindere dall’esito negativo del test, all’isolamento presso un COVID Hotel o altro luogo indicato dall’autorità sanitaria o dalla protezione civile per un periodo di dieci giorni;
  • obbligo di sottoporsi ad un ulteriore test molecolare o antigenico dopo il periodo di quarantena;
  • obbligo di compilare il Passenger Locator Form digitale prima dell’ingresso in Italia.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel capannone c'era marijuana per un profitto di un milione l'anno e 88 lampade alimentate con allaccio abusivo. La droga destinata al nord Europa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità