Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il treno della Circumvesuviana investe un frigorifero sui binari

Attualità mercoledì 05 maggio 2021 ore 12:00

L'Italia riapre ai turisti stranieri, nuove regole per viaggiare

La riapertura dal 15 Maggio con il pass verde nazionale in attesa di quello europeo, le regole per la quarantena. Draghi: "Apriamo al mondo"



ROMA — L'estate è in arrivo e il premier Draghi lancia l'apertura dell'Italia ai turisti e gioca d'anticipo. Dalla seconda metà di Maggio anche gli stranieri potranno viaggiare in tutta Italia grazie al "pass verde nazionale" che consente lo spostamento anche nelle regioni arancioni o rosse, in attesa del pass europeo previsto per la metà di Giugno.

Passi avanti per far ripartire il turismo, dopo il ripristino delle zone gialle l'apertura di teatri, musei e le cene in ristorante anche se fino al 1 Giungo solo in esterno.

Ad annunciare l'apertura il Presidente del Consiglio Mario Draghi introducendo la conferenza stampa del G20 dedicata al Turismo.

"Le nostre montagne, le nostre spiagge, le nostre città stanno riaprendo, alcuni settori sono destinati a restringersi, altri a crescere e non ho dubbi che il turismo riemergerà più forte di prima" conferma Draghi rivolgendo un appello al resto del mondo: "E' arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia, non vediamo l'ora di accogliervi di nuovo".

Il pass verde nazionale sarà dunque in vigore dal 15 Maggio, in attesa che entri in vigore quello europeo a metà Giugno.

Ma come funzionerà per gli stranieri? Nel documento dovrà essere certificata l'avvenuta vaccinazione (con entrambe le dosi e solo con vaccini autorizzati dall'Agenzia europea per i medicinali), o l'avvenuta guarigione dal Covid o un tampone con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti la partenza.

Il nuovo provvedimento escluderà la quarantena per chi proviene dall'Unione Europea ma anche da Stati Uniti e Israele, dove le vaccinazioni sono molto avanti rispetto ad altre nazioni. Le limitazioni resteranno per i paesi inseriti nella black list, come ad esempio India, Sri Lanka e Bangladesh.

Per rendere le certificazioni il più uniformi possibile tra tutti i Paesi dell'Unione Europea ci sarà un incontro dei ministri della salute, ma intanto si partirà con un certificato cartaceo per poi passare ad una piattaforma europea dove verrà caricato il green pass.

Ma per l'apertura ai turisti stranieri il governo italiano dovrà rivedere alcune regole, come l'ordinanza che definisce l'ingresso nel nostro Paese agli stranieri, che scade proprio il 15 Maggio. Ad oggi infatti è previsto un tampone in entrata e una quarantena di 5 giorni per chi proviene dall'unione Europea e dalla Gran Bretagna mentre per gli arrivi da altre parti del mondo - ad eccezione di di quelli per i quali è proprio vietato entrare - una quarantena di 14 giorni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Turismo, il Presidente Draghi introduce la conferenza stampa sulla riunione ministeriale G20
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno