Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:12 METEO:FIRENZE19°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden fa la terza dose del vaccino Pfizer in diretta tv

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 17:55

Pass verde, i tre modelli e come funziona

Sono 3 i certificati per entrare e uscire dalle zone rosse e arancioni contenuti nel nuovo decreto. Due hanno validità di 6 mesi, il terzo di 48 ore



ROMA — Sono tre i modelli del pass verde, il certificato Covid che potrebbe salvare le vacanze per milioni di italiani. Il "lasciapassare" è contenuto nel nuovo Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale (vedi sotto allegato dei modelli del pass verde).

Ma vediamo, adesso con l'ufficialità della pubblicazione del Decreto Covid come funziona.

Il pass verde servirà per gli spostamenti nelle zone ad alto rischio Covid, per entrare o uscire da Regioni e Province autonome in zona arancione o rossa.

Il pass verde è di tre tipi: uno per i vaccinati che abbiano completato il ciclo di somministrazioni anche all'estero ma con sieri riconosciuti dall'Unione europea (2 dosi nel caso di Pfizer, Moderna e Astrazeneca, 1 dose nel caso di Johnson&Johnson o di vaccinazione dopo la guarigione); il secondo per i guariti dal Covid-19, il terzo per chi ha effettuato un tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore precedenti alla partenza ed è risultato negativo.

Il pass per chi ha completato il ciclo vaccinale avrà una validità di sei mesi ed è rilasciata in formato cartaceo o digitale, dalla struttura sanitaria, ovvero da chi effettua la vaccinazione. Contestualmente al rilascio, la struttura sanitaria o il medico che ha effettuato la vaccinazione, anche per il tramite dei sistemi informativi regionali, provvede a rendere disponibile la certificazione nel fascicolo sanitario elettronico dell’interessato.

Anche il pass verde per i guariti ha una validità di 6 mesi e sarà rilasciato dall'ospedale in cui si è stati eventualmente ricoverati o il medico o il pediatra di famiglia, nel caso dei tamponi il laboratorio che lo ha eseguito e analizzato, in questo caso però la validità è di 48 ore. Anche i bambini sopra i due anni per spostarsi nelle regioni rosse o arancioni per turismo dovranno effettuare il tampone.

Ricordiamo che falsificando il pass verde si rischia il carcere e le sanzioni vanno da un minimo di 400 euro ad un massimo di 3mila.

Il certificato verde nazionale sarà in vigore fino a quando non arriverà il green pass europeo.

Per quanto riguarda gli spostamenti per lavoro, necessità, studio e salute quelli sono consentiti a prescindere.

Ricordiamo che nel nuovo decreto vengono re-introdotte le zone gialle e che fra regioni in zona gialla e in zona bianca gli spostamenti saranno liberi, con possibilità di raggiungere anche le seconde case.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è suicidato in carcere l'uomo di 38 anni accusato di aver ucciso Chiara Ugolini, 27 anni, sua vicina di casa. Era stato bloccato a Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca