Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:39 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità domenica 06 novembre 2022 ore 13:48

Polis via, sportello multiservizi anche in Toscana

Tra i primi 18 Comuni nei quali sarà realizzato lo sportello unico c'è Borgo a Mozzano, in Toscana. Uncem plaude al progetto di Poste Italiane



ROMA — Polis di Poste Italiane è pronto a partire con i primi 18 sportelli unici realizzati in altrettanti Comuni italiani, in Toscana sarà Borgo a Mozzano il primo. L'anticipazione oggi su Il Sole 24 Ore.

Un obiettivo mai nascosto dall'Amministratore delegato di Poste, Matteo Del Fante, che sui piccoli comuni ha fondato l'incontro annuale dei sindaci d'Italia alla nuvola di Roma.

Il progetto da 1,12 miliardi di euro è finanziato con 800 milioni dal Pnrr e per il resto da Poste Italiane. Nel complesso interesserà 6.933 uffici postali nelle località con meno di 15 mila abitanti.

Cosa eroga lo sportello unico? Servizi della pubblica amministrazione. Dalla richiesta della carta identità elettronica al passaporto ai certificati di stato civile e anagrafici, autodichiarazioni di smarrimento, denuncia di detenzione e trasporto di armi già gestiti dal ministero dell’Interno ed ancora il codice fiscale, estratto conto posizioni debitorie, visura planimetrie castali, esenzione canone Rai, deleghe soggetti fragili già gestiti dall’Agenzia delle Entrate e poi certificati giudiziari già gestiti dal ministero della Giustizia, Isee, estratto contributivo, documenti per pensionati, certificazione unica in capo ad Inps e poi patente nautica, denuncia e richiesta duplicati patente in capo al ministero per le Infrastrutture. Ma sono previsti anche servizi quali uno spazio dedicato al co-working.

Tra i primi 18 comuni Tolmezzo (Ud), Lamon (Bi), Calazicorte (Lc), Gattico-Veruno (No), Taggia (Im), Colecchio (Pr), Alto Remo Terme (Bo), Borgo a Mozzano (Lu), Magione (Pg), Cepagatti (Pe), Macchiagodena (Is), Piedimonte Matese (Ce), Bernalda (Mt), Cetraro (Cs), Aragona (Ag).

Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem ha commentato "È molto importante che Poste parta in questi giorni con il progetto Polis, come raccontato oggi sul Sole 24 Ore. Potenziare gli uffici per i piccoli Comuni è una priorità del Paese intero e grazie al Pnrr si potranno avere nuovi importantissimi servizi alla collettività. Sinergia tra PA e tra Enti locali vuol dire dare servizi nuovi ai cittadini e sgravare di incombenze i municipi, che così possono concentrarsi, con il loro personale, su sviluppo locale, contrasto allo spopolamento, progetti comunitari e crowdfunding. Vedo in questo legame tra Poste e Stato, centrale e nelle Autonomie, un percorso di futuro virtuoso. Che di fatto abbiamo sancito nel 2018 e nel 2019 alla Nuvola di Roma con l'evento Sindaci d'Italia, attuando gli auspici del Presidente della Repubblica. E mettendo in atto, anche con Polis oggi, quanto c'è scritto nella legge 158 del 2017 sui piccoli Comuni con Poste. Una azione di crescita a vantaggio dei territori, creando luoghi delle comunità ove ci sono uffici postali. È strategico e rappresentano un punto fermo nel percorso di futuro, nell'essere insieme luoghi dei flussi, con Poste, nel dare vita a spazi che non sono solo sportelli ove pagare conti correnti o ritirare un pacco, bensì devono diventare ritrovo della comunità viva, come i bar, vicino ai caffé e alle scuole. Senza uffici postali che diventano luoghi di comunità, senza bar vicino a quegli uffici polifunzionali e innovativi, nel futuro, i nostri paesi muoiono. Grazie a Matteo Del Fante e a Giuseppe Lasco, ad e condirettore di Poste Italiane, per aver dato il via a questo percorso da fare insieme, nel quale Uncem ci sarà con fiducia, concreto impegno e speranza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno