Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità venerdì 21 maggio 2021 ore 15:12

Prorogato il blocco dei licenziamenti ma non per tutti

Una manifestazione davanti al Mise

La norma è contenuta nel nuovo decreto legge Sostegni bis approvato dal governo. Varato il nuovo contratto di rioccupazione



ROMA — Nel decreto Sostegni bis da 40 miliardi varato ieri dal governo è stata inserita una proroga del blocco dei licenziamenti, in scadenza il 30 Giugno, fino al 28 Agosto ma non è valida per tutte le imprese: riguarderà solo le aziende più grandi che possono attivare gli ammortizzatori sociali ordinari e che richiedono la cosiddetta Cig Covid nel periodo di tempo compreso fra l'entrata in vigore del decreto fino al 30 Giugno. 

Inoltre le aziende che, dopo il 30 Giugno, non licenzieranno ma attiveranno la Cassa integrazione ordinaria, non dovranno pagare l'addizionale di legge.

Nel decreto Sostegni bis è stato varato in via sperimentale fino al 31 Ottobre anche il nuovo contratto di rioccupazione: per i 6 mesi di formazione della persona  'rioccupata', i contributi vengono azzerati nel caso che le aziende procedano poi alla stabilizzazione del lavoratore.

Il cosiddetto contratto di espansione invece, che consente di prepensionare fino a 5 anni, è stato ampliato anche alle aziende da 100 dipendenti in su.

Altre agevolazioni sono previste per le aziende che invece di licenziare attivano i contratti di solidarietà.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura, nell'impatto col suolo, si è ribaltata, riportando danni ingentissimi. Il dirupo è situato nei pressi della linea ferroviaria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca