Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Elezioni 2020 sabato 19 settembre 2020 ore 13:08

Referendum costituzionale, il quesito sulla scheda

Si vota per approvare o respingere la legge di revisione costituzionale sul taglio dei parlamentari. Non serve raggiungere il quorum



ROMA — Scheda azzurra e due opzioni: sì o no al quesito referendario che chiede agli italiani di esprimersi sulla legge di revisione costituzionale sul taglio dei parlamentari. 

Ecco il quesito che gli elettori (chiamati in Toscana a votare anche per le elezioni regionali e, in 9 Comuni, per le amministrative) si troveranno davanti sulla scheda: 

"Approvate il testo della legge costituzionale concernente"Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.240 del 12 ottobre 2019?"

Se si vota sì, si dà il via libera alla riduzione del 36,5% del numero dei senatori e dei deputati italiani, portando da 630 a 400 i seggi di Montecitorio e da 315 a 200 quelli di Palazzo Madama. Se la riforma costituzionale venisse confermata, il totale dei parlamentari italiani passerebbe da 945 a 600. Se si vota no, si respinge la modifica lasciando la situazione invariata alle Camere. 

Trattandosi di un referendum costituzionale, non è necessario raggiungere il quorum dei votanti: esito valido, dunque, a prescindere dal numero delle persone che voteranno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 32 anni residente in provincia di Lucca è stata trovata senza vita in un appartamento in Valle d'Aosta. Non se ne avevano notizie da ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità