Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:43 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità sabato 09 ottobre 2021 ore 16:13

Scuola, quarantene e contratti agitano i sindacati

I sindacati hanno denunciato una mancanza di uniformità nelle quarantene ed il rischio che i contratti in emergenza vadano in scadenza a fine anno



ROMA — Dal tavolo nazionale sulla scuola e sulla sanità sono emerse alcune criticità che i sindacati hanno segnalato ai ministeri di Istruzione e Salute, in particolare sulla applicazione delle quarantene e sulla durata dei contratti in emergenza.

Nel mirino dei sindacati c'è la mancanza di uniformità nell'adozione delle quarantene che avrebbe prodotto disparità in alcuni istituti davanti ai casi di contagio segnalati all'interno delle aule e la preoccupazione per al scadenza dei contratti in emergenza.

Il segretario generale della Flc Cgil, Francesco Sinopoli, ha sottolineato "l’esigenza di dare stabilità didattica alle scuole prorogando l’attuale scadenza dei contratti cosiddetti "Covid" dal 30 Dicembre 2021 al 30 Giugno 2022".

L’incontro si è svolto alla presenza dei segretari generali delle organizzazioni sindacali firmatarie, coordinato da Iacopo Greco, Capo Dipartimento delle Risorse umane e finanziarie del Ministero, alla presenza del Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione, Stefano Versari e Pasqualino Rossi in rappresentanza del Ministero della Salute.

Il ministero dell'Istruzione ha annunciato l’aggiornamento del sistema informatico relativo al monitoraggio dei contagi nelle scuole e l’istituzione di un gruppo di lavoro congiunto tra i Ministeri dell’Istruzione e della Salute al fine di uniformare i comportamenti delle Asl su tutto il territorio nazionale. Pasqualino Rossi, in rappresentanza del Ministero della Salute, ha riferito che un imminente provvedimento fornirà risposte univoche rispetto ai tempi delle quarantene indicate dalle Autorità sanitarie locali e alla gestione dei casi di positività.

Greco si è impegnato a consegnare i dati acquisiti dal nuovo sistema di monitoraggio entro il mese di Ottobre ed ha confermato l’impegno del ministro a sostenere nel bilancio 2022 il prolungamento della durata dei contratti. Il Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione, Stefano Versari si è impegnato a prevedere insieme ai responsabili degli Uffici Scolastici Regionali linee di condotta più uniformi ed efficaci.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato è scoppiato un incendio che ha generato una gigantesca colonna di fumo nero. Grande paura ma nessun ferito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca