Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità domenica 27 settembre 2020 ore 18:34

Scuole superiori le più colpite dal Covid-19

studenti

La Toscana resta tra le regioni maggiormente colpite dai casi negli istituti scolastici. In Italia salite a 528 le scuole con almeno un caso positivo



ROMA — A quasi due settimane dall'inizio dell'anno scolastico, sono le scuole superiori quelle più interessate dalla scoperta di nuovi casi di Covid-19 e la Toscana rimane, insieme a Lombardia, Lazio, Veneto ed Emilia-Romagna, la regione maggiormente interessata dai contagi negli istituti scolastici. 

L'indagine condotta dai due universitari Lorenzo Ruffino e Vittorio Nicoletta vede salire a 528 il numero delle scuole che hanno registrato almeno un caso di positività al Covid in Italia. Non più di un paio di giorni fa erano 400 (vedi articolo collegato)

Nello specifico degli ordini scolastici, il 31,5% delle scuole toccate da casi di positività sono superiori, seguite dalle elementari, il 24,6%, dalle scuole dell'infanzia, il 21,3%, dalle medie, il 14,8% e dagli istituti comprensivi, il 4,2%. 

Per tracciare una mappa più precisa della situazione delle scuole e anche per poter prendere provvedimenti in caso di nuove necessità, il Ministero dell'Istruzione ha chiesto ai presidi delle scuole di monitorare, tramite una specifica funzione di un portale, la situazione degli eventuali contagi negli istituti, tracciando la situazione dall'inizio dell'anno scolastico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno