Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità venerdì 10 marzo 2023 ore 16:05

Superbonus 110%, in Toscana completato l'80,5% dei lavori

cantiere e ponteggio

A fare un bilancio sullo stato di avanzamento delle opere e il numero di pratiche aperte sul territorio regionale è l'Agenzia nazionale Enea



ROMA — Oltre l'80% di interventi completati per un totale di investimenti ammessi a detrazione di 3.417.762.681,90 di euro corrispondente a un onere a carico dello Stato di 4.672.179.465,60 di euro per detrazioni previste complessivamente a fine lavori: è il punto della situazione sul Superbonus 110% in Toscana, con i dati aggiornati al 28 Febbraio 2023 su cui fa il punto Enea nel suo rapporto mensile sull'utilizzo dell'agevolazione in Italia, con dati spacchettati anche per regione, aggiornato al 28 Febbraio.

In Toscana riultano presentate 30.597 domande di accesso alla misura in tutto, a fronte delle 28.431 che risultavano nella rilevazione aggiornata alla fine del 2022. L'Agenzia nazionale per l'efficienza energetica del ministero per la transizione ecologica, Enea appunto, mette in fila numeri e cifre assolute, percentuali e relative agli investimenti ammessi a detrazione. 

A fronte delle 30.597 asseverazioni registrate in Toscana, il totale di investimenti ammessi a detrazione ammonta a 4.247.435.877,82 euro. La percentuale di lavori realizzati è dell'80,5%, per un totale di investimenti ammessi a detrazione di 3.417.762.681,90 euro.

In tutto ciò l'onere a carico dello Stato derivante dall'accesso al Superbonus 110% in Toscana è di 4.672.179.465,60 di euro per detrazioni previste a fine lavori e di 3.759.538.950,09 per detrazioni maturate per i lavori conclusi.

Il maggior numero di domande presentate ha riguardato edifici unifamiliari (15.157), seguiti dalle unità immobiliari funzialmente indipendenti (12.106) e infine dai condomini (3.334) che però presentano l'investimento medio più elevato di tutti con una media appunto di 458.205,89 euro. A 107.083,23 euro ammonta invece l'investimento medio degli interventi per gli edifici unifamiliari e a 90.592,84 euro quello delle unità immobiliari indipendenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno