Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:09 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
M5s, Conte: «Cambierà il linguaggio, per me onorevoli non è una parola diffamatoria»

Politica mercoledì 15 marzo 2017 ore 13:02

Democratici e progressisti in Consiglio regionale

Serena Spinelli ed Enrico Rossi

Il governatore Enrico Rossi si dimette da funzionario Pd e annuncia la costituzione del gruppo MDP con la consigliera Serena Spinelli eletta fra i Dem



FIRENZE — Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha annunciato la costituzione in Consiglio regionale del gruppo dei democratici e progressisti insieme alla consigliera Serena Spinelli che fino ad oggi sedeva nella fila del Partito Democratico. "Sono uscito dal Pd, non ci rientro e sto molto bene" ha precisato Rossi.

Come evidenziato in un articolo pubblicato questa mattina sul Corriere fiorentino,  il governatore, a quasi un mese dall'adesione al movimento nato dalla scissione del Pd, è ancora dipendente del Pd a Pisa con il ruolo di funzionario. Ma Rossi ha chiarito che intende quanto prima dimettersi. "Sono in attesa che l'Inps faccia il resoconto dei contributi in modo da portare a termine tutte le pratiche" ha spiegato.

Qualche ora dopo l'annuncio di Rossi, la consigliera Spinelli ha spiegato in una lunga nota le ragioni della sua scelta di lasciare il Pd e di aderire al Movimento Art.1 Democratici e Progressisti. (vedi in home e qui sotto fra gli articoli collegati).

ENRICO ROSSI SU DIMISSIONI DA FUNZIONARIO PD - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il recupero dell'uomo ferito è stato difficilissimo perché è caduto in una zona difficile da raggiungere e dove non c'era segnale telefonico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità