Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Politica mercoledì 06 novembre 2019 ore 15:38

"Saccardi? Non intendo ritirarle la delega"

Enrico Rossi

Rossi replica all'assessora: "Trovo singolare la sua disponibilità a rimettere la delega". No a Giani, ok a una candidata presidente donna



FIRENZE — Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi non ha alcuna intenzione di ritirare la delega alla sanità all'assessora regionale Stefania Saccardi che oggi ha ufficializzato l'addio al Pd per entrare a far parte del nuovo partito fondato da Matteo Renzi, Italia Viva (vedi qui sotto l'articolo collegato). Due ore prima la stessa Saccardi, nel corso di una conferenza stampa convocata per spiegare le ragioni del passaggio a Iv, aveva rimesso il proprio mandato nelle mani di Rossi.

"Trovo singolare la disponibilità di Stefania rimettere la delega - ha dichiarato Rossi - Chi glielo ha chiesto? Non certo io. Perchè lo fa? Non c'è da parte mia alcuna intenzione di ritirare la delega. Ci parlerò".

Il presidente ha poi annunciato che nei prossimi giorni incontrerà i rappresentanti del Pd, di Italia Viva, la consigliera di Mdp Serena Spinelli in rappresentanza del gruppo della Sinistra. "Siamo già una coalizione - ha detto Rossi - e sono contento di essere il presidente di questa coalizione. Discutiamo nel merito e poi vediamo che cosa ci sarà da fare".

Per quanto riguarda le prossime elezioni regionali del 2020 e la questione del candidato alla presidenza, Rossi si è detto convinto che sia arrivato il tempo di avere una donna presidente in Toscana. Come ad esempio l'europarlamentare e segretaria del Pd Toscana Simona Bonafè. "Simona, che non ha origine politica dalla mia stessa area, potrebbe essere una soluzione molto interessante - ha detto Rossi - anche se penso che ce ne siano altre di soluzioni".

Quindi, ancora una volta, il governatore boccia l'autocandidatura lanciata da mesi dall'attuale presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, sostenuto anche da Matteo Renzi.

"Credo che si debbano trovare soluzioni innovative - ha spiegato Rossi - Se stiamo nella logica di Giani tutta la mia giunta è capace di governare allo stesso livello, quindi non vedo perchè scegliere Giani se stiamo in una logica di continuità. Giani non è mai stato in giunta regionale e siccome il presidente non deve solo rappresentare ma anche governare, nella mia giunta ci sono assessore e assessori che hanno dimostrato ottime capacità di governo. Io sono per guardare oltre".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ENRICO ROSSI REPLICA A SACCARDI SU RITIRO DELEGHE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca