Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Cronaca domenica 23 ottobre 2022 ore 19:25

Muore a 20 anni nel tragico scontro vicino casa

Il giovane era molto noto in paese. Bandiere a lutto e comunità che si è stretta attorno ai genitori del giovane. L'incidente tra sabato e domenica



SAMBUCA PISTOIESE — Comunità straziata e bandiere listate a lutto a Sambuca Pistoiese per la morte di un giovane di 20 anni avvenuta in un tragico incidente stradale a pochi metri da casa sua. Federico, questo il suo nome, era molto conosciuto perché lavorava in un noto locale e per l'attività di volontariato prestata nella Croce Verde.

"Con il cuore straziato" il commento sui social del sindaco Fabio Micheletti che si è stretto alla famiglia del giovane.

Il tragico incidente è avvenuto nella serata di sabato sulla statale Porrettana al chilometro 25. A scontrarsi a Bellavalle sono state due automobili. Vano ogni tentativo di soccorso per il giovane, il medico del 118 ne ha constatato il decesso.

Sul posto oltre al personale sanitario sono intervenuti anche i vigili del fuoco del comando di Pistoia ed i carabinieri che hanno effettuato i rilievi.

"Con il cuore straziato - ha detto il sindaco sui social -  in un tragico incidente, sulla strada statale Porrettana, a poche centinaia di metri da casa sua, si è spenta la giovane vita di Federico, figlio di Monica e Roberto, due nostri amatissimi compaesani. Il dolore è così grande che strazia il cuore. Vedere, il giovane corpo del ragazzo, senza vita, sull'asfalto bagnato, con accanto i suoi genitori, muti nel loro composto dolore, è stata una pena indicibile. Non ci sono parole appropriate per esprimere tutto l'affetto e la vicinanza della nostra Comunità a Monica e Roberto, ai parenti ed a tutti gli amici di Federico. Voglio ricordare Federico come un ragazzo bello e pieno di vita; Federico inoltre era un ragazzo volenteroso, lavorava a Porretta Terme, in un noto locale pubblico sito in Piazza della Libertà. I suoi genitori ne erano legittimamente orgogliosi. Sono sgomento! Con gli occhi gonfi di lacrime ed il cuore in tumulto, in questa notte silenziosa e senza vento, mi ritrovo solo e sconsolato in municipio a listare le bandiere a lutto. Che la terra ti sia lieve Federico, riposa in pace. Sono certo di reincontrarti alla casa del Padre".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno