Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità venerdì 26 febbraio 2016 ore 14:34

Il bacio della Laika

SERVIZIO - RENZI E ROSSI ALL'INAUGURAZIONE FABBRICA LAIKA

All'inaugurazione del nuovo stabilimento del gruppo tedesco, primo incontro fra il premier Renzi e il governatore Rossi, candidato alla segreteria Pd



SAN CASCIANO — Schieramento istizionale di massimo livello per il taglio del nastro del nuovo sito produttivo della Laika in Toscana, un investimento da quaranta milioni di euro che garantisce lavoro e futuro a 289 dipendenti, il 40 per cento donne, in parte assunti dopo il trasloco dalla vecchia fabbrica di Tavarnelle Val di Pisa e con un numero analogo di posti di lavoro nelle aziende dell'indotto.

Appena sceso dall'auto, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha salutato i vertici della Laika e i rappresentanti di Regione e Comuni, dando la mano e baciando tutti quanti, compreso il governatore Enrico Rossi che non più tardi di lunedì scorso si è autocandidato alla segreteria nazionale del Pd proprio in alternativa a Renzi.

Sorridentissimo Rossi, sbrigativo Renzi, e poi via, a baciare e stringere la mano al sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini, a quello di Firenze Dario Nardella e a tutte le altre autorità.

"Con Matteo c'è conoscenza, c'è amicizia - ha commentato Rossi - e questo è un punto importante anche quando si hanno opinioni politiche diverse. Ma entrambi militiamo nello stesso partito. E non è la prima volta che ci incontriamo da quando ho manifestato la volontà di candidarmi alla segreteria nazionale del Pd".

La Toscana ha raccolto 2 miliardi di investimenti stranieri dal 2012, con una media di circa 400 milioni l'anno nell'ultima legislatura. Una crescita del 25 per cento rispetto ai primi anni Duemila e un primato, dice Rossi, che vede in Europa la Toscana seconda solo alla Danimarca con l'area di Copenaghen. Un primato per cui le sarà a breve consegnato un premio internazionale. Sul volume totale degli investimenti, la Germania pesa per il 15 per cento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno