Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:32 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Cronaca lunedì 30 luglio 2018 ore 12:47

Latitante mafioso arrestato in Toscana

Brillante operazione dei carabinieri di San Gimignano e Poggibonsi. L'uomo era riuscito a sfuggire a un maxi arresto avvenuto a gennaio in Sicilia



SAN GIMIGNANO — Ieri pomeriggio i carabinieri di San Gimignano, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile di Poggibonsi, hanno tratto in arresto F.M. di 40 anni, residente in provincia di Catania e legato al clan mafioso denominato “Santangelo-Taccuni” avente la propria sfera d’attività nei Comuni di Adrano in provincia di Catania.

L’uomo era riuscito a sfuggire ad un maxi operazione di polizia denominata “adranos” che ha avuto luogo in Sicilia il 30 gennaio 2018, durante la quale finirono in manette 29 persone tutte coinvolte a vario titolo in associazione mafiosa finalizzata al traffico di sostante stupefacenti.

L’uomo è stato individuato e arrestato dai carabinieri e, una volta accertati i provvedimenti a suo carico, è stato rinchiuso del carcere di San Gimignano a disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania che ne aveva emesso l’ordinanza di custodia cautelare. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità