Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE13°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cagliari-Fiorentina, stadio in piedi per omaggio a Ranieri che si commuove

Cronaca martedì 18 aprile 2023 ore 19:30

Ragazza muore sul colpo nel frontale tra auto e tir

Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente

L'incidente è avvenuto lungo la strada 429 e, malgrado i tentativi di soccorso, non ha lasciato scampo alla giovane. Ecco chi era la vittima



SAN MINIATO — L'impatto frontale fra un'auto e un tir e una studentessa universitaria di 24 anni residente nell'Empolese che perde la vita praticamente sul colpo: è successo stamani 18 Aprile poco dopo le 10,20 in corrispondenza di una curva lungo la strada regionale 429 all'altezza di San Miniato di Pisa, nella zona del Cuoio.

I soccorritori hanno tentato il tutto per tutto per salvare la ragazza alla guida della vettura, tuttavia per lei non c'è stato niente da fare: troppo gravi le ferite riportate, il medico ne ha constatato il decesso sul posto. Soccorso anche il conducente del mezzo pesante, 37 anni, in stato di choc.

Sul luogo dell'incidente sono confluiti anche carabinieri e vigili del fuoco, oltre naturalmente al personale sanitario di 118. Dalla centrale operativa era stato attivato anche l'elicottero Pegaso ma inutilmente: la ragazza è morta e adesso la sua salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria presso la medicina legale dell'ospedale pisano di Cisanello.

Importanti le ripercussioni sulla viabilità, poiché la strada 429 è rimasta chiusa alla circolazione per l'intera mattinata per consentire - dopo i soccorsi - i rilievi da cui è attesa la ricostruzione circa la dinamica del sinistro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno