Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Attualità mercoledì 05 maggio 2021 ore 23:55

In Italia altri 2,5 milioni di vaccini, sessantenni toscani alla carica

Persone in fila per il vaccino

In un giorno hanno prenotato il siero anti-Covid 60mila persone fra i 65 e i 69 anni. Ancora disponibili 42mila dosi Pfizer



FIRENZE — Nel giorno in cui all’Italia sono stati consegnati altri 2 milioni e mezzo di dosi di vaccino anti-Covid, la Regione Toscana ha avviato la vaccinazione delle persone di età compresa fra i 65 e i 69 anni. 

Nell’arco di 20 minuti sul sito web regionale dedicato sono state prenotate tutte le 9.600 dosi del vaccino prodotto dalla Johnson & Johnson disponibili. A quel punto sono state aperte le agende per altre 92.400 dosi del siero Pfizer e le prenotazioni sono andate avanti a spron battuto, centinaia di clic al minuto, con qualche interruzione del sistema risolta via via, non senza proteste da parte dei cittadini e critiche dalle forze di opposizione in Consiglio regionale. A tarda notte, i toscani che si sono prenotati erano comunque 60mila e le somministrazioni inizieranno venerdì 7 Maggio. Rimangono ancora disponibili 42mila dosi Pfizer, che possono essere prenotate sul portale regionale fino a esaurimento posti. Le agende, al momento, sono ancora aperte.

La Regione Toscana ha ribadito anche oggi che, a partire dalla prossima settimana, il portale prenotavaccino.regione.toscana.it sarà accessibile anche alla fascia di età fra i 60 e i 64 anni. 

L'ampliamento della campagna vaccinale è possibile grazie alle nuove forniture di vaccini. I 2,5 milioni di dosi arrivate nel deposito militare di Pratica a mare sono stati tutte inviate dalla Pfizer ma entro 24 ore ne saranno consegnate altre 360mila da Moderna.

Tornando alla Toscana, oggi ha provato a insediarsi anche la nuova commissione del Consiglio regionale per il controllo e il monitoraggio della campagna vaccinale in Toscana. I lavori però si sono subito incagliati: non è stata raggiunta una maggioranza sufficiente per nominare il presidente - il rappresentante di Italia Viva non ha partecipato al voto - e il risultato è che alla fine sarà l’ufficio di presidenza del Consiglio a proporne, provvisorio, in carica per un mese.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E’ di Francesco Pantaleo, il ragazzo di Marsala scomparso a Pisa, il cadavere carbonizzato trovato sul ciglio di un fossato ad Orzignano nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca