Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE18°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità venerdì 08 maggio 2015 ore 15:34

Sfratti e bambini, la denuncia della Garante

Grazia Sestini, la garante regionale per l'infanzia e per l'adolescenza, lancia l'allarme sulla situazione dei minori e del poco personale dedicato



TOSCANA — "Sempre più spesso le famiglie sfrattate con figli minori vengono divise: da un parte madre con i bambini e nelle peggiore delle ipotesi i bambini da soli in un a comunità, dall'altra il resto della famiglia: questo per mettere in sicurezza e proteggere i componenti più deboli."

Penuria di personale dedicato sia delle ASL che degli enti locali ed emergenza sfratti che divide le famiglie sono le due principale emergenze che il Garante per l'Infanzia e l'adolescenza della Regione Toscana, Grazia Sestini, sottolinea in una lettera aperta inviata ai candidati alla presidenza della Regione.

"I nostri servizi sociali e quelli di psicologia -dice Grazia Sestini- hanno perso operatori in questi anni ma il loro lavoro è di molto aumentato anche per l'aumento della conflittualità familiare e di quello di minori bisognosi di protezione e tutela: i prossimi governanti regionale dovranno rivedere il sistema dell'assistenza in collaborazione con gli enti locali ma anche programmare l'impiego di risorse aggiuntive."

Il garante accoglie anche le preoccupazioni dell'Ordine degli Assistenti Sociali e dell'Associazione Pedagogisti ed allega alla lettera il loro documento con una proposta per fa sì che la regione promotrice presso gli enti locali di progetti di accoglienza dei nuclei familiari, tra l'altro aiutare una famiglia a pagare un affitto costa di meno della retta, che in media è di 80 euro al giorno, per un bambino in comunità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno