Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Cronaca lunedì 19 dicembre 2022 ore 18:25

Redditi da indigente e spaccio fiorente in bottega

Droga e materiali sequestrati
Droga e materiali sequestrati

La guardia di finanza ha messo a segno un'operazione che ha portato a un arresto e al sequestro di chili di droga per 100.000 euro di valore



PROVINCIA DI SIENA — Redditi dichiarati da assoluto indigente ma un vivavai lampo di frotte di clienti che ha tradito l'attività di spaccio di droga a bottega: è quanto hanno scoperto i finanzieri del comando senese che hanno finito con l'arrestare un uomo con l'accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, sequestrando nella sua attività commerciale circa 6 chili e mezzo di droga per un valore di mercato stimato in 100.000 euro.

La droga è stata scovata nel corso delle perquisizioni che nella mattina dello scorso venerdì 16 Dicembre hanno impegnato con i finanzieri senesi anche le unità cinofile antidroga del corpo del comando provinciale di Grosseto.

Le Fiamme Gialle hanno iniziato a indagare perché lì qualcosa non tornava: se il pellegrinaggio infinito di persone in quell'esercizio commerciale fosse stato di clienti, il reddito generato sarebbe stato assolutamente più alto. Se no, allora c'era da capire cosa andassero a fare lì le persone a sciame rimanendoci per un tempo minimo.

E infatti al culmine dell'inchiesta ecco le perquisizioni, in cui i finanzieri hanno trovato 6 chili di hashish, mezzo chilo di marijuana e 2 etti di cocaina, il tutto in larga parte confezionato in dosi. Sequestrati anche 3 bilancini di precisione e una pistola a salve, riproduzione fedelissima di quelle in uso alle forze dell’ordine. L'arrestato in flagranza aveva con sé poi in quel momento 1.500 euro in banconote di piccolo taglio, anch'esse sequestrate.

Circa 40 persone sono state infine segnalate quali assuntori di stupefacenti alle prefetture di competenza. L'operazione è stata illustrata stamani in una conferenza stampa a Siena.

La conferenza stampa di presentazione dell'operazione

La conferenza stampa di presentazione dell'operazione

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca